05
Apr

Leo Burnett Italia lancia il progetto The Shelter Box  con Mia Onlus, per aiutare i senza fissa dimora che, con la fine dell’emergenza freddo, si trovano costretti a lasciare le strutture d’accoglienza e ritornare in strada.

The Shelter Box è una soluzione di design realizzata in cartone navale e formata da tre elementi che si incastrano, permettendo al prodotto di trasformarsi, a seconda delle necessità, in un letto, una sedia, un tavolo e anche una borsa, con cui trasportare tutti i propri oggetti personali. In questo modo, i senza fissa dimora possono affrontare più facilmente alcune delle principali difficoltà che condizionano le loro giornate durante tutto l’anno.

Il progetto nasce dalla collaborazione dei designer Marcello Foppiani, Andrea Longoni e Marco Zilioli, art director di Leo Burnett, con MIA, Milano In Azione Onlus, e verrà presentato durante il Fuorisalone, il 6 e l’8 aprile, per sollevare l’attenzione sulla chiusura annuale del piano freddo.

Leo Burnett Italia ha seguito per intero il progetto che ha come obiettivo la sensibilizzazione dei cittadini, invitandoli a sostenere MIA Onlus,  con una donazione.

Credit

Campagna: The Shelter Box

Agenzia: Leo Burnett Italia

Direttori Creativi Esecutivi: Francesco Bozza, Alessandro Antonini

Direttore Creativo: Nicoletta Zanterino

Copywriter: Alejandra Gumucio, Andrea Zanino

Art Director: Filippo Formentini, Marco Zilioli

Producer: Alessandra Caldi

Product Designer: Marcello Foppiani, Andrea Longoni, Marco Zilioli

Technical Production: CLS Onlus

Casa di produzione: Bedeschifilm

Regia: Claudio Gallinella

 










Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie