For Good

Sostenibilità e riciclo degli imballaggi, il sostegno alle imprese arriva da CONAI. Comunicazione e grafica a firma Quiqueg

Con il decreto legislativo del 3 settembre 2020, l’etichettatura ambientale degli imballaggi diventa obbligatoria. CONAI, per l’occasione, propone una Linea Guida all’etichettatura ambientale e uno strumento interattivo online per dare delle risposte alle imprese.  

Il Centro Studi/Area Prevenzione di CONAI, guidato da Simona Fontana, ha sviluppato insieme a QUIQUEG una piattaforma che permette di allargare la conversazione sul tema agli attori di tutto il settore. Da qualche anno, infatti, Progettare Riciclo accoglie le Linee guida per progettare imballaggi adatti al riciclo, e dallo scorso mese guarda nello specifico alle imprese utilizzatrici di imballaggi per supportarle nel fornire al consumatore le corrette informazioni circa la raccolta differenziata.

Con la piattaforma ideata e sviluppata da Quiqueg, è utilizzata ad oggi da 375 utenti – rappresentanti delle aziende produttrici e utilizzatrici di imballaggi, ma anche centri di ricerca e stakeholder istituzionali – possono condividere modifiche e suggerimenti direttamente sul testo.

“I progetti sulla sostenibilità su cui ci piace maggiormente lavorare sono quelli che hanno ricadute reali, quelli in cui i princìpi della sostenibilità si fanno azione concreta”, commenta nella nota Marco Andolfato, fondatore e Client Director di Quiqueg. “Come questo di CONAI, con il quale il Consorzio dà un impulso fattivo per una corretta informazione dei consumatori”.

“Fare bene il nostro lavoro, e in una squadra affiatata come quella di Simona Fontana e Giulia Picerno, già è un piacere. Quando diamo un – piccolo – contributo alla sensibilizzazione verso sostenibilità e gestione dei rifiuti, lo è ancora di più”, aggiunge Irene Bruni, account manager e strategist.

Quiqueg e il suo reparto di graphic design, guidato da Eleonora Petrolati, si sono occupati della progettazione e realizzazione della piattaforma Progettare Riciclo, della pubblicazione delle Linee Guida su imballaggi in plastica, alluminio e a prevalenza cellulosica derivati dalla consultazione pubblica, e della realizzazione del documento in consultazione pubblica delle Linee Guida per l’Etichettatura ambientale (http://www.progettarericiclo.com//docs/etichettatura-ambientale-degli-imballaggi).

Il progetto è stato coordinato da Giulia Picerno nell’ambito del programma di comunicazione del Centro Studi/Area Prevenzione di CONAI.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy