For Good

QVC lancia ACBC, start-up di calzature vegane componibili che permettono di intercambiare tutte le suole e tutte le tomaie, personalizzando le scarpe e riducendo l’impatto ambientale

QVC Italia porta avanti il proprio impegno nell’aiutare concretamente le aziende emergenti e contribuire al loro sviluppo grazie a QVC Next, programma a sostegno dell’imprenditoria italiana.

Il 30 maggio in anteprima sul sito www.qvc.it e dal 31 maggio sui canali tv (canale 32 digitale terrestre e tivùsat, canale 475 Sky), QVC presenterà la start-up di calzature ACBC.

ACBC è il primo brand che viene lanciato sulle piattaforme QVC tra quelli selezionati in occasione della business partnership con B Heroes, progetto di mentoring ed accelerazione rivolto a startup ed idee innovative.

Il brand ACBC progetta e produce calzature componibili che permettono di intercambiare tutte le suole e tutte le tomaie, personalizzando le scarpe e riducendo l’impatto ambientale. 
La filosofia del brand nasce dall’idea di condividere il proprio know-how su materiali e tecnologie sostenibili per ridurre l’impatto ambientale proveniente dalla produzione di scarpe nel mondo. 

ACBC utilizza per le tomaie delle sue calzature materiali sostenibili provenienti dalla buccia dell’uva, dalla pelle del mais da campo, dell’ananas e del legno. Tutti materiali vegani con caratteristiche simili alla vera pelle, ma con un’impronta ambientale più piccola e in grado di far risparmiare emissioni di Co2.

Il legno proviene da fonti sostenibili attraverso processi responsabili dal punto di vista ambientale e garantisce grande resistenza ed efficiente assorbimento dell’umidità. La pelle di ananas è un materiale naturale, non tessuto, realizzato in fibra di foglia di ananas, che può essere utilizzato come alternativa al cuoio e ai tessuti a base di petrolio. La tomaia viene resa morbida al tatto anche grazie all’impiego di plastica riciclata proveniente da tutto il mondo. Le suole vengono invece realizzate con alghe, bamboo e sughero.

Il packaging occupa l’80% di spazio in meno rispetto alle tradizionali scatole per calzature ed è dotato di un sistema a tenuta d’aria azionato a mano. E’ realizzato con bioplastica biodegradabile originata da cornstarch re-used e resa a tenuta d’aria per organizzare e imballare le pelli durante il viaggio.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy