For Good

Pierluigi Collina arbitro tra ciclisti e automobilisti nella nuova campagna Vodafone per la sicurezza stradale

Alcune funzionalità sono ridotte dalle tue preferenze!

Questo accade perché la funzionalità “Google Youtube” usa dei cookie che hai scelto di disabilitare. Per vedere il sito completo abilita i cookies: Modifica le tue preferenze.

Pierluigi Collina è il protagonista della nuova campagna Vodafone per il lancio di Curve Bike light & GPS tracker, soluzione all-in-one che garantisce ai ciclisti maggiore sicurezza, visibilità su strada e connettività. Il più grande arbitro di calcio del mondo per l’occasione è diventato il primo Vodafone Assistant Road Referee (VARR) in un divertente video girato per richiamare l’attenzione sul problema della sicurezza stradale.

Nel video Collina e il suo team di assistenti cercano su internet immagini di comportamenti scorretti tra ciclisti e automobilisti, come quello di ignorare il rosso ai semafori oppure di non usare le frecce. Dopo aver individuato le infrazioni, Collina, che la FIFA ha nominato per sei volte consecutive ‘Migliore arbitro dell’anno’, interviene nel ruolo di VARR spiegando le regole chiave che ogni ciclista e automobilista dovrebbe seguire per la propria sicurezza.

L’uso della bicicletta ha avuto un’impennata in tutta Europa, soprattutto dopo l’inizio della pandemia del COVID-19. Stando a una recente ricerca commissionata da da Vodafone Smart Tech e condotta da Censuswide tra il 27 luglio e il 3 agosto del 2021 (il campione della ricerca era composto da 2.018 adulti residenti tra Regno Unito, Italia, Germania e Spagna, tutti ciclisti abituali (con frequenza quindicinale), quasi un terzo di chi oggi usa la bicicletta (il 31%) ha iniziato a farlo negli ultimi 18 mesi, e nello stesso periodo quasi la metà dei ciclisti abituali (il 44%) ha acquistato una bicicletta nuova. Il trend è destinato a crescere: in Italia il 62% dei ciclisti afferma che in futuro andrà ancora di più in bicicletta. La ricerca di Vodafone ha rilevato però che il 26% dei ciclisti italiani non si sente al sicuro per strada e che quasi la metà dei ciclisti abituali (il 45%) ritiene che familiari e amici siano preoccupati per la loro incolumità. Il 31% ha inoltre ammesso di litigare con gli automobilisti, il 12% di aver avuto un incidente stradale e il 43% di averlo sfiorato. Quattro ciclisti su dieci ritengono che agli automobilisti andrebbero imposte regole per proteggere chi va in bicicletta e prevenire gli incidenti. Alla domanda su quale fosse il motivo di litigio più comune con gli automobilisti, un ciclista su quattro (il 39%) ha detto il fatto che non mettono la freccia quando svoltano e un terzo (il 34%) che li stringono troppo durante i sorpassi.

Completo di una luce intelligente per il freno posteriore che opera dinamicamente in relazione alla velocità, Curve Bike light & GPS tracker offre ai ciclisti anche il tracciamento GPS, il rilevamento di eventuali impatti o incidenti e un servizio di alert che permette di avvisare in caso di spostamento inatteso della bici o di inviare notifiche a familiari e amici in caso di emergenza. Curve Bike light & GPS tracker, che coniuga tutta l’affidabilità della connettività della rete Vodafone e design all’avanguardia, consente ai ciclisti una migliore esperienza su strada e maggiore sicurezza, ovunque si trovino e a qualsiasi ora del giorno o della notte, conclude la nota.

One Green Bean, agenzia di Londra, ha sviluppato la campagna, che è stata girata a Bologna in ottemperanza alle linee guida Covid-19. Il video è stato prodotto da Studio Yes e diretto da Adam Morley.

Credit

Client: Pamela Brown, Chief Marketing Officer, Vodafone Smart Tech

Client: Serina Saroian, Head of Product Marketing, Vodafone Smart Tec

Client: Ahmed Tarek, Campaign Lead, Vodafone Smart Tech

Creative Director (client): Neill Furnston, Creative Director, Vodafone Smart Tech

Creative Director (agency): Kat Thomas, Executive Creative Director and founder, one green bean

Creative Director (agency): Daniel Roberts, Creative Director, one green bean

Business Director: Tom Armstrong, one green bean

Account Director: Hannah Stewart, one green bean

Account Manager, Lauren Fisher

Film Production: Studio Yes

Director: Adam Morley

DOP: Yannick Hausler

Executive Producer: Adam Morley

Producer: Alice Windeler

Service Company: The Solo House

Italian Executive Producer: Andrea Zini

Line Producer: Francesca Modena

Editor: Tristram Edwards & Louis Guinto

Animator: Leo Marcantonio

Sound: Benjamin Brannan

Grade: Holly Greig @ Holly Colour

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy