For Good

Lego annuncia: niente più etichette di genere. Secondo una ricerca commissionata dall’azienda stessa la dicitura ‘per bambine’ inibisce i maschi. I giochi saranno divisi ‘per passione’

Lego ha annunciato che eliminerà dai suoi giocattoli gli stereotipi di genere dopo che un sondaggio, commissionato dalla stessa azienda danese delle costruzioni per bambini, ha rilevato un problema nei ragazzi. La ricerca condotta, riferisce l’ansa, dal Geena Davis Institute on Gender in Media ha scoperto, infatti, che mentre le bambine sono sicure di sé e pronte a giocare anche con le confezioni di mattoncini pensate per i maschi, il 71% dei bambini intervistati ha confessato di temere di essere presi in giro qualora avessero utilizzato scatole descritte come ‘giocattoli per ragazze’.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy