For Good

Call4Margherita, la finta ordinazione di una pizza salva una donna. Da un’idea di FCB Parters per ActionAid

Ieri una donna ha chiamato la polizia, fingendo di ordinare una pizza per salvarsi dalla violenza dell’ex-compagno. E al poliziotto che ha risposto, la frase in codice ‘Ho bisogno di una pizza’ è suonata subito come una richiesta d’aiuto: tanto da far scattare immediatamente i soccorsi.

Una storia che purtroppo si ripete e che ora i media titolano Call4Margherita, lo stesso nome della campagna ideata da FCB PARTNERS per ActionAid.

Call4Margherita il 25 novembre 2020, coinvolgendo diverse pizzerie in tutta Italia, ha trasformato i cartoni della pizza in media non solo per raccontare la storia della donna che ha finto l’ordine per salvarsi ma anche per dare alle potenziali vittime uno strumento di protezione in più.

Una campagna che in 24 ore ha avuto 53 milioni di impressions sul web, 11 milioni di views e 1800 video creati dagli utenti su TikTok, arrivando fino a Palazzo Chigi. Una campagna riportata dai maggiori media nazionali e internazionali e che ancora a distanza di mesi fa parlare di sé perché oggi ha salvato la vita a una donna.

“Mi sono molto emozionato quando ho letto la notizia, rendendomi conto che il nostro lavoro, la nostra idea, ha contribuito a salvare la vita di una donna vittima di violenza. Credo che sia l’obiettivo più alto che la nostra attività di comunicazione possa raggiungere”, commenta nella nota Giorgio Brenna Chairman&Ceo FCB Partenrs.

 

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy