For Good

Caffeina affianca l’AS.Roma contro la violenza sulle donne con una nuova tattica di gioco, il 1-5-2-2

CAFFEINA ha rafforzato la collaborazione con AS. Roma, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, con una campagna di sensibilizzazione sul tema.

In una partita, come nella vita, ci sono decisioni tattiche che possono cambiare il corso degli eventi.  Partendo da questa ispirazione, Caffeina ha realizzato, in un processo di co-creazione con il cliente, una nuova tattica di gioco: l’1-5-2-2. Una tattica che è anche il numero di telefono da chiamare per ricevere aiuto, se si è una donna vittima di violenza. L’1522 è il numero antiviolenza istituito dal Ministero per le Pari Opportunità.

In occasione del 25 Novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, l’AS.Roma, impegnata nella partita di Conference League contro lo Zorya Luhansk, è scesa in campo recando sulle maglie la patch con l’1-5-2-2.

Per garantire la massima diffusione dell’iniziativa, Caffeina e AS.Roma hanno scelto di lanciare l’hashtag: #SaveTheTactic. I profili social della squadra sono stati popolati da una serie di messaggi che, sfruttando la terminologia calcistica, hanno svelato la tattica che può aiutare le donne a denunciare: l’1-5-2-2.

A seguito della messa online di #SaveTheTactic, diverse giocatrici della squadra femminile hanno pubblicato un contenuto sui loro profili in cui, attraverso le dita della mano, hanno ricordato l’1-5-2-2, come si fa con le vere tattiche di gioco, spiegandone il suo significato e quando utilizzarlo. Il lancio, tramite tag e hashtag dedicato, ha dato vita a una challenge social in grado di reiterare il messaggio e l’importanza della tattica di gioco contro le violenze: l’1-5-2-2
Per valorizzare in modo ancora più distintivo la campagna, è stata creata una patch, presente sulla maglia di giocatrici e giocatori e utilizzata durante il match, per ricordare il numero. Il messaggio di campagna è stato poi proiettato sui maxischermi dell’Olimpico. Nei prossimi giorni le maglie saranno messe all’asta e il ricavato devoluto a Roma Cares.

“Il calcio, così come la nostra industry, può dare un grande contributo in questi momenti. Affrontiamo queste sfide sempre con grande attenzione e impegno verso i brand e le persone a cui arrivano”, commenta nella nota Domenico Manno, Executive Creative Director Caffeina.

Credit

Antonio Marella, COO & Partner

Roberta Grandinetti, Account Director

Regina Nioko, Senior Account Executive

Domenico Manno, Executive Creative Director

Valentina Amenta, Deputy Executive Creative Director

Andrea Guzzetti, Creative Director

Alessandro Lapetina, Creative Director

Gabriele Drudi, Social & Content Supervisor

Luca De Vendictis, Content Supervisor

Riccardo Bruno, Digital Art Director

Lorenzo Macchiaioli, Senior Art Director

Emily Rosu, Content Manager