For Good

A Milano arriva Arianna, il vaso che unisce i cittadini nella lotta all’inquinamento. Progetto di 5 giovani ingegneri e designer del Politecnico di Milano supportato da BCC

Arianna è un vaso da balcone con una missione precisa: unire i cittadini milanesi nella lotta all’inquinamento urbano.

Grazie ad una tecnologia sviluppata da 5 giovani ingegneri e designer del Politecnico (Paolo Barbato, Carlo Alberto Gaetaniello, Fulvio Bambusi, Andrea Bassi, Andrea Torrone), Arianna è in grado di misurare la qualità dell’aria nel punto in cui è posizionata e di inviare tale dato al WiFi di casa.

I dati raccolti da tutte le Arianne in giro per Milano andranno così a creare delle mappe iperdettagliate e real time della qualità dell’aria consultabili in ogni momento attraverso l’app sviluppata.

Arianna è alimentata direttamente dalla luce solare e non ha bisogno di cavi o di batterie.

BCC è main sponsor del progetto Arianna e per ogni vaso donato dai sostenitori porterà un altro vaso in una scuola o in una associazione di Milano. Sarà così possibile raddoppiare il numero di Arianne, raggiungere ogni angolo della città metropolitana e sensibilizzare ai temi della cittadinanza attiva e della qualità dell’aria le famiglie e le nuove generazioni.

BCC Milano co-finanzia il progetto stanziando fino al 50% del budget raddoppiando ogni singola donazione con un importo massimo di 300 Euro (equivalenti di 2 vasi Arianna).

Se vuoi anche tu aderire al progetto, è attiva una raccolta fondi per il finanziamento.

I vasi saranno distribuiti a inizio 2020, ma magari qualcuno riuscirà a metterlo sul balcone già questo Natale.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy