People

What drives you? Faccia a faccia con l’eccellenza delle aziende italiane. Roboze: eccellenza è tecnologia che fa innovazione

L’avevamo anticipato nell’intervista dedicata al modo di intendere la comunicazionedi (HFILMS) e come promesso pubblicheremo la carrellata di interviste alle 16 aziende italiane che testimoniano l’eccellenza all’interno del progetto pensato per il lancio della nuova Peugeot 508, alla ricerca di cosa sia per loro ‘driver’. Ed è bello sapere che nel nostro Paese esistono realtà così, ancora di più conoscerle. Certi saranno per molti sorpresa, ci auguriamo che tanta passione diventi virale.

Roboze| BARI

Un desiderio, una passione, una sfida che parte dal Sud Italia, da Bari, “non proprio tra i luoghi più innovativi d’Italia”, come dice Alessio Lorusso, 27 anni (scelto quest’anno tra i 30 Under 30 di Forbesnella categoria Industry), che proprio dalla Puglia ha dimostrato esattamente il contrario. E’ la storia di Roboze, azienda specializzata nella produzione di stampanti 3D ad alta performanceper l’accelerazione dell’Industria 4.0, che da soli 3 anni, sta cercando di invertire tutti i luoghi comuni legati al Meridione.

L’intuizione di fondo è nel perfezionamento della tecnologia FFF (Fused Filament Fabrication), entrata nell’immaginario collettivo con le stampanti 3D. A questo si unisce la ricerca applicata sui materiali ‘nuovi’, specializzandosi nell’offerta di super-polimeri in grado di sostituire i metalli. A beneficio di aerospazio e difesa, motorsporte automotivee industria manifatturiera. Oggi Roboze serve aziende del calibro di General Electric, Airbus, Bosch, Redbull Formula 1, Mercedes Benz., solo per citarne alcune. Perché eccellenza è tecnologia che fa innovazione.