Market & Research

Un fondo maltese salva il Natale di Melegatti

Melegatti, azienda dolciaria veronese che nel 1894 brevettò il pandoro, sta vivendo da mesi una crisi finanziaria. Ieri, alla Prefettura di Verona, si è tenuto un nuovo tavolo di concertazione. Il finanziamento per Melegatti, riporta l’Ansa, arriverebbe da un fondo maltese. Nelle prossime ore è attesa la nomina dei due commissari straordinari che avranno il compito di guidare l’azienda dolciaria. Si ipotizza una produzione di un milione e 750mila pezzi tra pandori e panettoni. Il piano è condizionato all’accettazione da parte dei lavoratori. Intanto il presidio di San Giovanni Lupatoto è stato sospeso.