Updating

Serviceplan Italia cresce con Alessandro Pierobon, nuovo Amministratore Delegato. Il manager entra nell’agenzia creativa del Gruppo guidato dal Ceo Giovanni Ghelardi

Alessandro Pierobon è il nuovo Amministratore Delegato di Serviceplan Italia ed entra a far parte del team di partner della Casa della Comunicazione di via Solferino a Milano.

“Sono molto felice ed orgoglioso di entrare in Serviceplan, un gruppo che sta interpretando il momento di profondo cambiamento che sta coinvolgendo l’industry della comunicazione con lo spirito giusto, puntando su una reale integrazione, con estrema flessibilità ed propensione all’innovazione”, commenta Pierobon nella nota.

L’arrivo di Alessandro Pierobon in Serviceplan Italia completa un percorso iniziato con l’arrivo del Direttore Creativo Esecutivo, Oliver Palmer, e che vede oggi l’agenzia creativa del Gruppo sempre più impegnata nel costruire marche di successo grazie ad una visione strategica unita alla capacità di fare innovazione. Il nuovo partner della Casa della Comunicazione ha alle spalle una consolidata esperienza in agenzie dove ha sviluppato sensibilità per l’integrazione, dote oggi importantissima all’interno di un Gruppo, Serviceplan, che grazie al modello Casa della Comunicazione incrocia competenze e discipline diverse in un unico progetto.

All’interno della Casa della Comunicazione operano oggi 8 agenzie con 150 professionisti specializzati in strategia di marca, creatività, media, digitale, produzione, audio e video, packaging e design.

Alessandro Pierobon proviene da un percorso che lo ha visto confrontarsi e crescere in realtà indipendenti come Armando Testa (più di 10 anni) e Max Information e realtà multinazionali come TBWA ed EuroRSCG (oggi Havas Italia) culminate con il ruolo di General Manager di Ogilvy & Mather Advertising.

L’agenzia di via Solferino, parte del Gruppo internazionale Serviceplan,  network indipendente europeo, continua così il percorso di rafforzamento della sua identità. Nel suo dna, l’indipendenza e la partecipazione al capitale da parte dei manager, propensione all’innovazione, sviluppo internazionale.

Giovanni Ghelardi, Ceo del Gruppo in Italia, sottolinea: “Sono molto felice che Alessandro sia entrato a far parte della nostra realtà. Il nostro modello, quello della Casa della Comunicazione, continua ad innovarsi e il Gruppo cresce grazie al coinvolgimento di persone chiave associate in prima persona al capitale dell’agenzia. In questi termini l’integrazione avviene sotto ogni aspetto, creando una sinergia unica tra creatività e impresa”.