Media

Say yes to the world, la campagna globale firmata Lufthansa torna in Italia per ispirare migliaia di viaggiatori

Lufthansa continua a promuovere il viaggio come fonte di ispirazione e di arricchimento personale con la nuova wave di Say Yes to the World, la campagna globale dove i protagonisti dicono sì al mondo e sono pronti a scoprirlo con la mente aperta, mettendo in gioco i propri schemi mentali.

La nuova campagna utilizza tutti i canali di comunicazione disponibili, è infatti on air in tv e sui canali digital, anche con nuovi protagonisti italiani filmati nella capitale tedesca, Berlino. Spazio anche alla pianificazione Ooh. con maxi affissioni a Torino e Milano e su bus milanesi che riprendono il mood della campagna: infatti nei visual non compaiono affermazioni, ma domande aperte alle quali ognuno può dare la propria personale risposta, frutto della propria unica esperienza.

A completamento della campagna, Lufthansa promuove anche il concorso internazionale #SayYesToTheWorld, grazie al quale è possibile vincere biglietti aerei per destinazioni a scelta per sé e i propri amici. Per partecipare, bisogna andare sul sito www.lufthansa.com/sayyes, scegliere una destinazione sul globo virtuale e tentare la fortuna.

Nell’ambito di Say yes to the world Lufthansa ha inoltre realizzato una speciale installazione – Open Seats – presso la stazione di Milano Centrale fino 28 ottobre, al binario 14, lato partenze. Tutti i passeggeri che transiteranno durante quel periodo avranno l’opportunità di accomodarsi su una poltrona Lufthansa proprio come fossero in volo e, grazie ad uno schermo interattivo, sperimentare una divertente e coinvolgente esperienza immersi in una delle destinazioni servite dalla compagnia, a scelta tra Mumbai, New York e Shanghai.

Lufthansa ha ideato insieme a Spotify playlist ad-hoc ispirate a numerose destinazioni della compagnia, come New York, Mumbai e Rio De Janeiro, per far sognare ed ispirare i viaggiatori.

Le agenzie coinvolte nello sviluppo e implementazione della campagna sono state Kolle Rebbe, per il concept creativo, GRUPPO DDB ITALIA per la parte digital, MINDSHARE per la pianificazione media e Access Live Communication come unit specializzata negli eventi di GROUPM per l’iniziativa Open Seats.