Updating

Premio Speciale Equal, in occasione dell’edizione degli ADCI Awards 2017 prende vita la 1a edizione del riconoscimento volto a contribuire all’evoluzione della rappresentazione di genere. Col Patrocinio della Presidenza della Camera dei Deputati

ADCI, l’Art Director’s Club Italiano, in occasione dell’edizione 2017 degli ADCI Awards, il riconoscimento nato per premiare la creatività e la qualità nella comunicazione pubblicitaria in Italia e che documenta, allo stesso tempocome i linguaggi, gli stili e l’utilizzo dei mezzi di comunicazione evolvono, promuove la prima edizione del Premio Equal con il Patrocinio della Camera dei Deputati. Lo sviluppo del logo e dell’immagine coordinata del Premio è stata realizzata grazie alla collaborazione con gli studenti del Laboratorio Miniera del Politecnico di Milano corrodinato da Gino Ciccognani.

Il riconoscimento promosso da ADCI vuole sensibilizzare non solo i creativi ma anche le aziende a sposare, realizzare e promuovere l’immagine di una donna di oggi,  coerente con i tempi in cui viviamo, attraverso l’utilizzo di una creatività mai lesiva della sua dignità e che superi definitivamente gli stereotipi di genere.

Attraverso il Premio Speciale Equal, ADCI dunque si schiera verso una creatività che possa esprimere il racconto di una società capace di offrire pari opportunità, professionali e personali, a uomini e donne che condividono il medesimo impegno nell’organizzazione domestica e familiare, a prescindere dal settore merceologico che si voglia rappresentare.

“Cii troviamo in un momento di grande cambiamento di pensiero e visione in cui la creatività può davvero assumere un ruolo ancora più differenziante e strategico”, dichiara nella nota Vicky Gitto (nella foto in apertura), Presidente ADCI. “Per questa ragione, è definitivamente arrivato il momento di proporre un’immagine della donna attuale, al passo con i tempi che ne valorizzi l’idea, le capacità e la bellezza senza mercificarne il suo corpo. Se tutti i professionisti del settore si muoveranno in questo senso, sono certo che insieme potremo generare un circolo virtuoso in grado di contribuire fattivamente a fermare la violenza sulle donne”.

Il Premio Speciale Equal, sarà destinato all’azienda e all’agenzia la cui campagna di comunicazione si è sviluppata esattamente in questa direzione, distinguendosi per la capacità di promuovere l’evoluzione della rappresentazione di genere.

Stefania Siani
Stefania Siani

Stefania Siani, Consigliere ADCI, aggiunge: “Come ADCI siamo felici di annunciare che il ‘Premio Speciale Equal’, promosso dalla più importante associazione di creativi italiani, ha ottenuto il prestigioso patrocinio della Presidenza della Camera dei Deputati. La Presidente Laura Boldrini lavora da anni sulla tematica della rappresentazione mediatica di genere, ed è impegnata in prima persona su temi correlati come la lotta e la  sensibilizzazione al grave problema del femminicidio e della violenza sulle donne. Come club sentiamo forte la necessità di dare il nostro contributo ad un tema così rilevante, rendendo il dibattito organico al lavoro di agenzie e clienti. Riteniamo che la nuova generazione di creativi che si affaccia al mondo del lavoro debba essere consapevole della responsabilità implicita alla creazione di immagini e di narrazioni nel mondo dell’advertising. Abbiamo un grande potere nella creazione dell’immaginario ed è nostro compito usarlo per finalità etiche e per favorire un’evoluzione delle nostre rappresentazioni oltre gli stereotipi. E’ per questa ragione che abbiamo collaborato con giovani studenti del politecnico nella creazione del logo e dell’immagine coordinata del premio”.

Il bando di partecipazione al Premio Speciale Equal sarà presto consultabile su tutti i canali del Club. Il progetto del Premio Speciale Equal sarà presentato a Milano, martedì 25 luglio alle ore 19.30 pressoBASE in via Bergognone, 34.