Media

Polizia di Stato e Sky Italia siglano accordo su prevenzione e contrasto dei crimini informatici

E’ stato siglato ieri a Roma l’accordo tra Polizia di Stato e Sky Italia per la prevenzione e il contrasto dei crimini informatici che hanno per oggetto i sistemi e servizi informativi critici di particolare rilievo per il Paese.

La convenzione, firmata dal Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Prefetto Franco Gabrielli e dall’Amministratore Delegato Sky Italia Andrea Zappia, rientra nell’ambito delle direttive impartite dal Ministro dell’Interno per il potenziamento dell’attività di prevenzione alla criminalità informatica attraverso la stipula di accordi con gli operatori che forniscono prestazioni essenziali.

La Polizia Postale e delle Comunicazioni è, infatti, quotidianamente impegnata a garantire l’integrità e la funzionalità della rete informatica delle strutture considerate sensibili per il Paese attraverso il Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche.

L’accordo sigla una sinergia operativa tra il Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni e Sky Italia ispirata al principio di sicurezza partecipata, nell’intento di metter a fattor comune esperienze ed informazioni per garantire un elevato livello di sicurezza informatica nonché prevenire e contrastare eventi critici di natura cibernetica.