Creativity & Beyond

Plural e WWF aggiungono 800 milioni di posti a tavola insieme a Greenstyle e Agrodolce

Sensibilizzare le persone sul consumo sostenibile del pesce in occasione dei cenoni natalizi. Questo l’obiettivo dell’operazione Aggiungi 800 milioni di posti a tavola, 5 minivideo in esclusiva sulle testate Agrodolce e Greenstyle.

Una content strategy ideata in PLURAL, che si è occupata della creatività, della produzione dei video e della costruzione della media relations/pr.

5 consigli per l’acquisto responsabile del pesce, alimento principe delle nostre ricette della Vigilia. Imparando a scegliere il pesce sostenibile per questo Natale potremo aiutare indirettamente anche gli 800 milioni di persone che in tutto il mondo vivono di pesca e faremo anche un regalo agli oceani. I consigli e le ricette per il cenone eco sono presentati in 5 video-clip che verranno diffuse per tutto il periodo delle feste natalizie sui canali del WWF e dei media partner di questa campagna, Greenstyle e Agrodolce.

Per saperne di più sul consumo responsabile è possibil consultare la guida online al consumo di pesce sostenibile di WWF. Il progetto internazionale Fish Forward, co- finanziato dall’Unione europea, promuove in tutta Europa il coinvolgimento attivo di consumatori, aziende e istituzioni per un consumo sostenibile di pesce, strettamente connesso alle comunità dei paesi in via di sviluppo.

Commenta nella nota Sara Savelli, Seafood communication officer: “La sovrapesca sta mettendo a rischio la salute degli oceani e delle comunità che vivono di pesca come fonte di alimentazione e reddito. Nel Mediterraneo circa l’88% degli stock ittici monitorati risulta sfruttato in eccesso. Il nostro stile di vita può fare la differenza anche a tavola, basta conoscere cosa mangiamo e seguire semplici regole di consumo. Con questa campagna WWF Italia si aspetta di poter fornire uno strumento utile per supportare gli acquisti responsabili dei consumatori non solo a Natale, ma per tutto l’anno”.

Marco Diotallevi

“Per Plural è stata una grande soddisfazione aver aiutato WWF a trasformare un messaggio di sostenibilità in un progetto di content marketing con delle media relations così importanti”, aggiunge Marco Diotallevi, founder e direttore creativo di Plural, che ha lavorato alla campagna anche come strategist insieme alla copywriter Francesca Lanzilotto e l’art director Margherita Redigolo.