Senza categoria

P&G su Amazon aiuta a difendere il mare dalla plastica

Procter & Gamble, per promuovere azioni concrete in materia di sostenibilità ambientale, aderisce all’iniziativa LifeGatePlasticLess, ideata da LifeGate, che si prefigge di contribuire alla raccolta della plastica in mare.

A fronte di un acquisto su amazon.it di prodotti P&G per un valore complessivo di almeno 30 euro sarà raccolto tramite il dispositivo Seabin l’equivalente di 100 cannucce di plastica in mare. Il Seabin è un cestino di raccolta dei rifiuti che, una volta immerso in mare e fissato a un pontile, è in grado di catturare grazie all’azione del vento e delle correnti oltre 500 kg di rifiuti all’anno, incluse microplastiche da 5 a 2 mm di diametro e microfibre da 0,3 mm. Grazie alla collaborazione tra P&G e LifeGate verranno utilizzati due di questi dispositivi, uno nel porto di Sorrento, un altro sul litorale romano.

L’iniziativa sarà attiva fino al 20 ottobre 2019 e coinvolgerà i marchi P&G Oral-B, Braun, Dash, Gillette, Fairy, Lenor, Viakal, Swiffer, Unstoppable, Head & Shoulders, Pantene, Gillette Venus & Olaz, venduti e spediti da Amazon EU s.r.l.

Dopo aver raggiunto la maggior parte degli obiettivi globali di sostenibilità ambientale fissati per il 2020, P&G si è data obiettivi ancora più ambiziosi attraverso la strategia ‘Ambition 2030‘, che include l’obiettivo di utilizzare esclusivamente plastiche riciclabili o riusabili entro il 2030.

In questa direzione, l’azienda sta già da anni riducendo la plastica dei propri packaging, aumentando l’uso di plastica riciclata post consumo (oggi presente nei flaconi di Dash, Lenor e Viakal) e cercando soluzioni innovative e partnership come quella con TerraCycle con la quale P&G con il marchio Head & Shoulders ha realizzato la prima bottiglia di shampoo composta dalla plastica raccolta dalle spiagge.