Media & Research

Per la prima volta in Italia i campionati di calcio UEFA Under 21 Championship 2019 Rai seguirà live ed in esclusiva l’intera manifestazione su Tv, Radio e Digital

Il prossimo 16 giugno inizieranno i UEFA Under 21 Championship 2019 che per la prima volta nella storia sono organizzati in Italia.

Sono 6 le città coinvolte: Bologna, Reggio Emilia, Cesena, Trieste, San Marino e Udine che ospiterà la finale di domenica 30 giugno nel nuovo stadio Dacia Arena. La Nazionale Italiana vanta 5 titoli conquistati nelle precedenti edizioni.

In campo si sfideranno 12 nazionali suddivise in 3 gruppi. La formula del torneo prevede che le prime di ogni girone e la migliore seconda accedano alle semifinali e le vincenti si giocheranno il titolo. Arrivare in semifinale significa anche conquistare il biglietto per partecipare ai prossimi giochi Olimpici che si disputeranno a Tokyo nel 2020. In totale 21 partite che Rai seguirà in diretta ed esclusiva su tutti i mezzi. Le partite dell’Italia (3 di girone + eventuale semifinale e finale) saranno trasmesse da Rai 1 mentre le altre 13 da Rai 2 (RaiSport seguirà 3 partite in differita), Rai Radio 1 racconterà le sole partite dell’Italia mentre RaiPlay seguirà l’intero torneo in streaming live.

Gli ascolti della scorsa edizione, che è stata interamente trasmessa da Rai con 6 partite sulla tv generalista e 15 su RaiSport, ha raggiunto oltre 26 milioni di telespettatori unici. Le 3 partite dell’Italia trasmesse da Rai 1 in prime time ha registrato oltre 6,3 milioni di ascolti medi, riferisce una nota, con la semifinale tra Italia e Spagna che ha avuto un ascolto medio di quasi 8 milioni di telespettatori.

L’offerta commerciale di Rai Pubblicità prevede per tabellare, fuori break, intro break, top e on screen 3 moduli a copertura totale dell’evento. Ogni modulo è spalmato sui 15 giorni di gioco ed è composto ciascuno da 7 partite di cui 1 certa dell’Italia ai gironi. I moduli B e C prevedono un’ulteriore eventuale partita dell’Italia di semifinale e finale. La finalità dei moduli, oltre a permettere un ampio ventaglio di offerta per intercettare tutti i livelli di budget, è quella di contenere le soglie d’accesso. L’acquisto dell’intero evento, ossia un passaggio del formato prescelto per tutte e 21 le partite, entro fine aprile comporta una promozione a listino del 20% e per i primi 8 clienti l’omaggio degli eventuali overtime o golden spot, i break inseriti negli eventuali tempi supplementari che sono collocati nelle fasi di gioco decisive ad altissimo impatto emotivo. Infine i Billboard sono venduti a copertura totale dell’evento in apertura e chiusura di ogni collegamento con i campi da gioco.

La Radio prevede break di tabellare abbinati alle partite dell’Italia e per quando riguarda le iniziative speciali un modulo Sport che abbraccia l’ampia offerta sportiva di Rai Radio 1 con Formula 1, Moto GP, partite della Nazionale.

Infine l’offerta Digital che è costituita da 4 pacchetti con spot video multipiattaforma sullo streaming live delle partite.