Updating

Palazzo Litta Cultura inaugura a Milano

A Palazzo Litta, storica dimora nel cuore di Milano, l’incontro tra pubblico e privato crea nuove opportunità culturali per la città e dà vita a un palinsesto multidisciplinare che coinvolge arte, design, fotogra a, cinema, musica, poesia, teatro e danza.

Palazzo Litta Cultura è il nuovo spazio culturale per Milano: un progetto ideato dal Segretariato Regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MiBACT) per la Lombardia e da MoscaPartners, con il patrocinio del Comune di Milano.

La proposta alla città nasce dalla convinzione che il partenariato tra ente pubblico e operatori privati sia una concreta possibilità di coniugare patrimonio culturale e investimenti, idee e conoscenza del territorio, visione e capacità di inclusione e si offre come punto di riferimento e di incontro per le numerose forze creative e culturali della città.

La partnership tra il Segretariato regionale e MoscaPartners, avviata a seguito di un bando pubblico, ha chiamato a collaborare alcune realtà culturali di Milano nei settori del cinema, della fotogra a e della musica: esterni, MIA Photo Fair Projects e Ponderosa Music&Arts, per offrire alla città un programma che coinvolga le diverse arti in un progetto corale.

A ottobre Palazzo Litta Cultura porterà a Milano uno scorcio del Giappone, con la mostra The Yokohama Project 1867-2017, immaginaria conversazione sull’estremo Oriente tra gli artisti Giada Ripa, Felice Beato e Mathilde Ruinart e con le note della compositrice e percussionista Midori Takada che si esibirà il 3 ottobre, a inaugurare la stagione 2017.

Il 13 ottobre in programma il concerto di Damo Suzuki e la proiezione Neverending, documentario sull’artista. Un vero e proprio viaggio in terre lontane che si concluderà il 28 e 29 ottobre con la rassegna Cinematographic Journey. Visioni Giapponesi.

A seguire – 1 e 2 novembre – Pier Paolo Pasolini: Lezioni di Creatività e Come un cane senza padrone, un omaggio a una delle gure protagoniste del Novecento italiano con due giorni di installazioni, proiezioni e performance.

Dal 4 al 12 novembre gli appuntamenti di Jazzmi: concerti, mostre di fotografia e proiezioni video.

Le iniziative dell’anno 2017 si concludono a dicembre con un appuntamento a livello internazionale: La prima diffusa della Scala che raccoglie in un unico calendario eventi dedicati all’opera inaugurale della stagione scaligera.