Updating

Organizzarsi per competere, il nuovo progetto di Pr Hub dedicato alle agenzie associate per la condivisione dei migliori modelli gestionali nazionali ed internazionali

Si è conclusa la prima fase del progetto varato da Pr Hub, la piattaforma partecipativa dedicata alle Pr e parte di Una. Un progetto che, attraverso un costante monitoraggio degli assetti organizzativi delle agenzie associate, indicherà nuove linee guida e metodologie aggiornate per risultare adeguati in un mercato in profonda trasformazione come quello attuale.

Le prime rilevazioni certificano la tendenza delle aziende ad investire in progetti strategici budget crescenti rispetto al triennio precedente, cui le agenzie rispondono strutturando team dedicati formati da almeno 3 consulenti. Le figure professionali che popolano oggi le agenzie di Pr sono molto più variegate e sinergiche tra loro se comparate con il triennio precedente.

L’80% delle Agenzie Pr hanno nell’organico, infatti, almeno un Direttore Creativo, diversi data analyst e data strategist, necessari per garantire una visione del mercato e una proposta progettuale davvero completa. L’attenzione al valore strategico delle progettualità proposte porta di conseguenza la durata minima dei progetti che le agenzie sono disposte a prendere in carico ad essere superiore ai 6 mesi nell’85% dei casi. Il 95% delle agenzie associate dispone di strumenti di controllo e misurazione evoluti, necessari per dare maggior concretezza alle proprie proposte, e il 90% identifica preventivamente obiettivi di budget e profittabilità indispensabili per garantire la crescita e la competitività sul mercato.

Andrea Cornelli, portavoce di Pr Hub dichiara nella nota: “Siamo solo all’inizio di un percorso evolutivo condiviso tra tutti noi Pr perché sappiamo bene che solo attraverso la condivisione delle esperienze e delle visioni si può ambire a crescere migliorando la propria proposta consulenziale. Il successo delle singole agenzie passa attraverso il confronto che l’associazione garantisce, passa attraverso la crescita di tutto il settore che deve cogliere le opportunità offerte da un mercato che guarda alla comunicazione strategica con sempre maggiore attenzione”.

Prossimo appuntamento a Maggio con una nuova rilevazione, nuovi dati e tavoli di confronto tra le agenzie associate.