Media

OMD e Fuse portano l’estate di easyJet sulle piste da sci

Quest’anno easyJet ha scelto le piste da sci per lanciare le nuove rotte dell’estate 2018, disponibili da dicembre.

Dal 7 al 9 dicembre scorsi, infatti, easyJet ha presidiato Madonna di Campiglio, con un evento anteprima del Rossignol X color Tour organizzato da Fuse,divisione di OMD dedicata al content marketing.

Per sorprendere i viaggiatori, Fuse ha dato vita ad un summer tour nel mezzo dell’inverno, con l’obiettivo di far conoscere le nuove mete estive di easyJet portando la voglia d’estate direttamente sulle piste da sci, con tanto di outfit adatto allo scopo. Per l’occasione, infatti, è stata realizzata una capsule collection di costumi firmata MC2 Saint Barth, che alcuni maestri di sci e atleti di Madonna di Campiglio hanno indossato durante una discesa sulla piste, performance che è poi diventata il contenuto video della campagna social.  Il progetto è parte della campagna easyJet ‘Why not?’ rivolta ai viaggiatori sempre pronti a pensare alla prossima meta da esplorare e sempre informati sui migliori servizi e sulle tariffe più convenienti.

Dopo l’anteprima di Madonna di Campiglio il progetto, che terminerà a marzo, prevede la presenza di easyJet nelle altre otto tappe del Rossignol X Color Tour (Abetone, Folgaria, Zoldo, Pila, San Martino di Castrozza, Bardonecchia, Piancavallo, Livigno) nelle quali easyJet incontrerà i viaggiatori sulle piste, negli appositi Igloo brandizzati, dove poter trovare informazioni sulle nuove destinazioni, gadget e la capsule collection di MC2 Saint Barth.

A partire dal 6 gennaio, inoltre, è attivo un social contest: negli igloo è allestito un apposito corner dove scattarsi un selfie con l’outfit che prevede tuta da sci e bikini/costume MC2 Saint Barth, condividendo poi la foto sui social si può concorrere per vincere un viaggio verso le nuove destinazioni easyJet.

Il progetto, oltre a Fuse vede coinvolta anche l’agenzia di pubbliche relazioni Burson-Marsteller. Oltre agli eventi on field sulle piste da sci, la campagna prevede attività digital su Facebook e Instagram, con tecnologia geolocal per richiamare il pubblico in prossimità delle tappe del tour, e la domination ooh ad alta quota. La pianificazione è curata da OMD.