Updating

Milano, innovazione tecnologica, bando per le Pmi. Oltre 4 milioni di euro da assegnare a fondo perduto alle imprese. Tra gli obiettivi, sostenere la domanda di servizi e prodotti delle tecnologie per la produttività, l’informazione e la comunicazione

Dopo cinque anni il Comune di Milano torna a sostenere l’innovazione tecnologica tramite un nuovo bando di oltre 4 milioni di euro da assegnare alle imprese.

L’Amministrazione, insieme alla Regione e al Sistema Camerale Lombardo, ha infatti aperto un bando per le micro, piccole e medie imprese, con due obiettivi: sostenere la domanda di servizi e prodotti delle tecnologie per la produttività, l’informazione e la comunicazione, fondamentali per incrementare la competitività aziendale, migliorandone l’efficienza in termini di organizzazione interna, comunicazione, gestione dei costi e del trattamento delle informazioni; stimolare la crescita qualitativa del settore dell’informazione e comunicazione sostenendo la realizzazione di progetti di ricerca, sperimentazioni o investimenti in nuove tecnologie.

Il bando scade il 31 ottobre. Il contributo erogabile è a fondo perduto e copre il 50% delle spese dell’investimento fino a un massimo di 30.000 euro. Le domande potranno essere presentate in forma telematica, accedendo al portale http://servizionline.mi.camcom.it, gestito dalla Camera di Commercio di Milano, entro le ore 12 del 31 ottobre 2012.