Market & Research

Melegatti in cassa integrazione. Sfornato l’ultimo pandoro 2017

La Melegatti ha sfornato ieri l’ultimo pandoro dell’anno. Scattata, infatti, la cassa integrazione per i dipendenti dell’azienda veronese.

‘Grazie a tutti della solidarietà e collaborazione. Abbiamo fatto ciò che potevamo. Ora speriamo che tutto vada per il meglio. Grazie grazie..’, è il post pubblicato nella pagina FB Salviamo il pandoro Melegatti.

“Il milione e mezzo di pezzi previsto per la mini-campagna natalizia è stato prodotto – ha dichiarato all’Ansa Paola Salvi, segretario Flai-Cgil – e tutti i pandori e i panettoni sono andati a ruba, grazie anche alla straordinaria campagna di solidarietà portata avanti di consumatori”. “Adesso – ha aggiunto – ci sarebbe la richiesta da parte della Gdo, perché i consumatori vogliono acquistare prodotti Melegatti, ma il Tribunale avrebbe dato il via libera solo con la certezza di non avere nessuna resa o vendite sotto costo, perché durante il commissariamento ogni operazione non può essere in perdita. Mancando la certezza di vendere tutto questa campagna si è fermata qui”.

Così la produzione ora è ferma, ma in vista della campagna pasquale (che dovrà essere approvata dal Tribunale) una parte degli operai in cig potrebbe comunque essere impiegata.