Creativity & Beyond

Alla Pride Parade c’è anche M&C Saatchi con una linea di farmaci ad alto tasso di provocazione

In occasione della Pride Parade, M&C SAATCHI ha creato una linea di farmaci ad alto tasso di provocazione.

Lesbotan, Gayspirina, Bisexicillina, Trans Effect, Queerenol, Intersexen: questi i nomi delle 6 medicine che verranno distribuite durante la parata. Il vero contenuto delle confezioni? Delle ottime caramelle, ma, soprattutto, un messaggio importante: l’unica malattia da curare davvero è l’omotransfobia.

A 50 anni dai moti di Stonewall c’è ancora chi infatti crede che milioni di persone LGBTQI+ siano malate, spiega una nota, per questo eventi come il Pride sono sempre più necessari per sradicare pregiudizi e difendere i diritti dell’intera comunità.

Carlo Noseda, Managing Partner di M&C Saatchi, dichiara: “Crediamo molto in quella che gli inglesi di M&C Saatchi chiamano Diversity of Thought, la convinzione che menti simili producano idee simili e che per essere brutalmente creativi, sia necessario essere anche brutalmente diversi”.

Luca Scotto di Carlo e Vincenzo Gasbarro, Creative Partner di M&C Saatchi, aggiungono: “In quanto creativi, conosciamo bene il potere di un’idea. Purtroppo ci sono idee molto forti, quanto sbagliate. E l’omotransfobia è una di queste” .