Updating

Lorenzo Marini porta l’arte al Salone del Libro

In occasione della sua 31esima edizione, il Salone Internazionale del Libro di Torino rinnova anche quest’anno il proprio invito a Lorenzo Marini, che sarà presente nel duplice ruolo di relatore e, per la prima volta a Lingotto Fiere, anche di artista espositore.

Il creativo e artista italiano prenderà parte alla tavola rotonda di apertura, confrontandosi con il musicista Eugenio Cesaro, lo scrittore Ugo Mauthe e la performer Arianna Porcelli Safonov sul tema Come sarebbe il mondo senza la carta.

L’incontro, organizzato dall’Unione industriale di Torino e dalla Federazione Carta e Grafica, si terrà alle ore 12 di mercoledì 10 maggio presso la Sala Rossa del Padiglione 1, e sarà accompagnato da performance e presentazioni artistiche realizzate dai relatori appositamente per il Salone del Libro.

Proprio in questa occasione Marini presenterà a stampa e pubblico l’opera inedita Type Tree, l’albero del Type, il più recente frutto del movimento artistico fondato dall’artista nel 2016: la Type Art, appunto.

Spiega una nota: “Momento di svolta decisivo nell’evoluzione della poetica mariniana, la pubblicazione del Manifesto per la Liberazione delle Lettere ha ribaltato il concetto occidentale per cui le lettere dell’alfabeto, e in generale i segni grafici, vivano esclusivamente collegati tra loro per creare un legame funzionale, una parola. Ogni lettera, per Marini, ha invece una propria forza estetica, e può vivere individualmente come opera d’arte: “Le lettere sono nate libere e come gli uomini sono creature sociali ma anche individuali”, recita il Manifesto, ‘E’ tempo di celebrare la bellezza della geometria che le compone e lasciare il gregge della tipologia alfabetica’. Ecco allora che con Type Tree, installazione in acciaio alta circa un metro, le lettere raffigurano idealmente i rami di un albero. Non sono più allineate quindi, ma sempre più libere, in una sorta di passaggio dallo spirito apollineo a quello dionisiaco o, più semplicemente, dall’ordine in cui siamo abituati a veder scorrere i caratteri al caos, inteso come espressione contemporanea della bellezza”.

8693c06d-14cb-4471-9734-ddf5f214295b copia 2La Type Art di Lorenzo Marini sarà presente al Salone del Libro di Torino anche con quattro dipinti, altrettanto inediti, che saranno visibili presso la Lounge del Circolo Lettori dal 10 al 14 maggio, per tutta la durata del Salone. Quattro tele per altrettante lettere ‘libere’.