Updating

ING Challenge 2019 Il 23 ottobre a Milano ultima tappa per decretare la migliore startup green

Come possiamo ridurre l’impatto ambientale della nostra vita quotidiana? Siamo pronti a mettere in discussione le nostre abitudini di consumo e le modalità con cui usufruiamo dei servizi in un’ottica più sostenibile? Questi i principali temi dell’evento Everyday Green, finale dell’ING Challenge 2019, call dedicata a startup early e mid stage che si terrà il 23 ottobre a Milano, a partire dalle ore 17.30, presso lo spazio Joule – Cariplo Factory via Tortona 56.

Obiettivo di questo secondo appuntamento è un confronto aperto tra esperti e professionisti della sostenibilità e le trestartup finaliste che si contenderanno un premio di 10.000 euro in servizi. Le realtà che hanno passato la selezione e saranno presenti all’evento sono startup attive nelle aree:

Lifestyle, Fashion, Design & Travel

Krill Design: è una startup che rappresenta la sintesi tra manifattura digitale e materiali sostenibili, attraverso un interessante esempio di economia circolare B2B e B2C. Il punto di forza è l’utilizzo degli scarti alimentari per realizzare oggetti di design in bioplastica organica, con l’utilizzo di stampanti 3D.

Mobility

E-Gap: è il primo operatore mobile di ricarica per veicoli elettrici. La ricarica avviene on demand tramite App e il pagamento è completamente digitale. Il servizio viene erogato con una potenza di ricarica pari a una colonnina di tipo fast.

Zero Waste

Algaria: è la prima realtà che sfrutta l’alga spirulina per recuperare l’energia termica del biogas generato e assorbe Co2 per ricreare un ambiente serra per la crescita di quest’alga. Inoltre, utilizzano gli scarti come fertilizzante per i campi, senza sprechi e a impatto zero.