Media

Il trend positivo di Rai4 vede nel primo semestre 018 una crescita superiore al 20% vs 017

Il canale conferma l’attenzione alla miglior offerta seriale che per il prossimo autunno prevede in prima visione free in prime time: L’assassinio di Gianni Versace e la nuova stagione de Il trono di spade (VII), entrambe super candidate alla conquista dei più prestigiosi premi nell’ambito della 70° edizione degli Emmy Awards (di cui Rai4 trasmetterà, lunedì 17/9, la cerimonia di premiazione). E ancora Private Eyes con le prime due stagioni e The Exorcist II. In seconda serata torna Ray Donovan con la V serie. Importanti ritorni anche in day time con nuove stagioni in prima visione free di Scandal, Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D e Once upon a time.

Novità riguardano anche le produzioni: torna, dopo quasi tre anni, la nuova edizione del magazine settimanale Wonderland con nuove rubriche multimediali e, tra i format originali, il travel & adventure reality WorkTrotter in cui sarà il riscontro sui social media ad aiutare il viaggio low cost del giovane giramondo Ramon Mazinga. Infine, con The Dark Side, Rai4 propone un inedito progetto di taglio documentaristico in cui il conduttore – impavido e scettico – intraprenderà un percorso di esplorazione e indagine delle più famose case maledette, o presunte tali, del territorio italiano.

La programmazione cinematografica di prima serata mantiene le abituali collocazioni tematiche: domenica spazio al thriller, lunedì all’epic/fantasy in continuità con la proposta seriale, martedì al blockbuster nei cicli dark thriller, diavolo in me e spade e magia, venerdì all’action più muscolare, sabato al crime-thriller. E in seconda serata una ricca offerta di film horror e di crime italiani.

La stagione appena conclusasi (set17-ago18), illuminata a luglio con il festeggiamento dei primi 10 anni di vita del canale, è stata ancora una volta la migliore dal punto di vista degli ascolti per Rai4.

Rai 4 ha raggiunto nell’ultimo anno la media dell’1,5% di share sul totale individui e del 2% sui 25/54 anni, con un incremento dell’ascolto del +25%, riporta una nota. In prima serata poi, la media di 400k telespettatori ha consolidato ulteriormente il posizionamento di Rai4 come la seconda specializzata più vista in assoluto nel panorama televisivo italiano. Non sono mancate le punte di ascolto: solo nell’ultimo anno il canale ha superato per ben 14 volte la media di 800k telespettatori a serata, migliorando continuamente i suoi stessi record.

E’ possibile seguire il palinsesto sul canale 21 del digitale terrestre, su RaiPlay e su Tivùsat ai canali 10 e 110.

Continua intanto il trend particolarmente positivo della raccolta pubblicitaria che chiude il primo semestre 2018 con una crescita superiore al 20% verso pari periodo 2017.