Updating

Il portale Idealo porta Google in Tribunale e chiede mezzo miliardo di danni

Il portale di comparazione dei prezzi Idealo ha presentato al Tribunale di Berlino una richiesta di risarcimento danni da mezzo miliardo di euro nei confronti di Google, accusata di abusare della posizione dominante come motore di ricerca, dando visibilità ai risultati del suo comparatore di prezzi a scapito di quelli della concorrenza, anche se migliori. Lo annuncia, riferisce rainews.it, una nota di Idealo, società tedesca di proprietà di Axel Springer. Idealo opera con i suoi portali nazionali di comparazione dei prezzi in sei Paesi europei, tra cui anche l’Italia.