Media & Research

I canguri di Deliveroo saltellano a Milano. Parte la campagna pianificata da MEC e Kinetic

Al via oggi, lunedì 25 gennaio, la campagna di lancio di Deliveroo, start up inglese sbarcata a Milano lo scorso novembre  che porta nelle case e negli uffici un tavolo di selezionati ristoranti della città in una media di 32 minuti.

“Dopo i primi mesi di investimenti focalizzati nelle singole zone e di una grande attività di field marketing”, commenta nella nota Matteo Sarzana, General Manager di Deliveroo Italy, “è finalmente arrivato il momento di riempire la città di canguri”.

La startup intanto si era già fatta conoscere grazie a posizionamenti come The Cube sulla Darsena, la sponsorizzazione delle stazioni di BikeMi, i leadwall di TheMadBox in giro per la città, attività di geo-marketing come la presenza al Christmas Village sulla Darsena e al cinema Odeon per il periodo natalizio e l’attività di charity in partnership con Pane Quotidiano. “Il nostro più grande successo per noi come persone ancora prima che come professionisti”.

Da oggi parte invece una campagna con creatività interna che coinvolge i mezzi di trasporto, pianificata da MEC e Kinetic che hanno recentemente vinto il pitch media.

Giovanni Zezza
Giovanni Zezza

“La strategia che abbiamo scelto è quella di essere presenti in modo capillare sul territorio”, racconta Giovanni Zezza, Head of Marketing di Deliveroo Italy, “in modo da raggiungere il nostro target quando è più ricettivo per il tipo di servizio che offriamo: sulla strada di casa.”.

La campagna, infatti, include presenza sulle pensiline IGP Decaux nelle diverse zone dove il servizio è attivo, formati digitali nelle principali stazioni della metropolitana, la domination delle biciclette di BikeMi con la presenza di coprisellini brandizzati e la conferma della presenza del brand sui principali tram della città, iniziata già lo scorso dicembre.

Matteo Sarzana
Matteo Sarzana

Sarzana: “Un altro aspetto importante della nostra strategia di lanci è la partnership strategica con mytaxi, l’App per i taxi. Lavorare insieme a loro ci permette di dare un mutuo reciproco valore aggiunto alle rispettive basi clienti.” “Siamo molto soddisfatti della collaborazione anche perché avere un accesso privilegiato ai taxi non può che essere un piacere per i nostri canguri”, aggiunge Zezza. In ogni ordine di Deliveroo, infatti, sarà presente per il periodo della collaborazione (dal 25 gennaio al 25 febbraio) un buono di 20 euro per la prima corsa pagata tramite App a bordo di mytaxi.

Proseguirà inoltre l’attività di field e street marketing che ha l’obiettivo di creare un presidio continuativo e le attività social che coinvolgono influencer e utenti.

Schermata 2016-01-22 alle 23.54.18