Digital

Google Italia e Confesercenti presentano ‘La bottega nel futuro’, progetto per accelerare la diffusione e l’uso dell’innovazione nel commercio retail fisico italiano

Anche i tradizionali negozi di vicinato fisici possono e devono beneficiare del web, con la corretta formazione e utilizzando efficacemente gli strumenti digitali, la rete retail fisica dei piccoli negozi può recuperare grazie ad internet 1,5 miliardi di euro di vendite in tre anni. A stimarlo l’Ufficio Economico Confesercenti in occasione di ‘La bottega nel futuro’, progetto lanciato da Confesercenti in collaborazione con Google Italia per accelerare la diffusione e l’uso dell’innovazione nel commercio retail fisico italiano.

L’accordo con Google Italia costituisce la prima fase del processo. Da domani 13 dicembre 2018, oltre 20mila imprenditori iscriveranno la propria impresa al servizio Google My Business. L’obiettivo è far dialogare meglio le due reti, il web e la rete dei negozi: l’iscrizione a Google My Business, infatti, contribuirà alla visibilità online dei negozi tradizionali, segnalandone la posizione sulle mappe digitali come Google Maps e facendoli interfacciare anche con gli assistenti intelligenti come il Google Assistant.