Media & Research
Powered by GfK

GfK per il CES 2019 di Las Vegas, il mercato dei Technical Consumer Goods supera per la prima volta il trilione di euro nel 2018

Il mercato globale dei Technical Consumer Goods (TCG) ha superato per la prima volta il trilione di euro nel 2018, con un fatturato complessivo di 1,01 trilioni di euro. L’incremento rispetto all’anno precedente è stato del 4%. Per il 2019, GfK prevede un ulteriore aumento delle vendite del 2% a livello internazionale. Questi i principali trend del mercato dei TCG presentati da GfK in occasione di CES 2019 a Las Vegas.

I segmenti di prodotto che sono cresciuti maggiormente sono stati il Telecom (+7%), il Piccolo Elettrodomestico (+7%) e l’Elettronica di consumo/Fotografia (+6%). Trend quasi piatto peril settore IT/Apparecchiature per l’ufficio(+1%), mentre le vendite del Grande Elettrodomestico sono diminuite leggermente (-1%) rispetto al 2017.

Con una quota di vendite del 42%, l’Asia-Pacifico (APAC) continua a rappresentare il primo mercato per i Technical Consumer Goods a livello internazionale, seguita dall’Europa con il 25%, dal Nord America (20%), dall’America Latina (7%) e dal Medio Oriente/Africa (6%).

In quasi tutti i settori, nel corso del 2018 si è registrato un trend particolarmente positivo per quanto riguarda i prodotti di fascia alta. Crescono molto anche i dispositivi smart e connessi.

Anche per questi motivi, nel 2019 GfK prevede un ulteriore aumento del 2% delle vendite di TCG, con un fatturato che dovrebbe raggiungere i 1,03 trilioni di euro a livello internazionale.

Telecom: i dispositivi premium supportano le vendite

Nel 2018 il Telecom si è confermato il segmento più importante dei TCG, con una quota del 44% e un fatturato di circa 440 miliardi di euro* a livello globale. In questo settore – e in particolare per quanto riguarda gli Smartphone – i consumatori sono sempre più orientati verso i modelli di fascia alta. Questo ha consentito al mercato di crescere ancora a valore del 7%, nonostante un trend ad unità sostanzialmente piatto.

A livello mondiale, le vendite crescono soprattutto in Europa (+14%) e Nord America (+12%), mentre il trend è negativo in America Latina (-5%).

Per il 2019, GfK non prevede un’ulteriore crescita delle vendite, ma piuttosto un andamento in linea con i livelli dell’anno appena concluso.

Grande Elettrodomestico: dopo una leggera flessione, le vendite dovrebbero tornare a crescere nel 2019

Nel corso del 2018, il Grande Elettrodomestico (MDA) ha continuato a rappresentare il secondo segmento più importante tra i TCG, con un fatturato di circa 177 miliardi di euro*, nonostante una leggera diminuzione delle vendite dell’1% su base annua. Complessivamente, circa il 17% delle vendite di TCG è costituito da Grandi Elettrodomestici. Rimangono comunque positive le performance di vendita in America Latina (+6%), Europa (+3%) e APAC (+2%).

I trend più significativi in questo settore sono quelli legati ai dispositivi multifunzione e a quelli smart, vale a dire gli elettrodomestici connessi e controllabili da remoto. 

GfK prevede per il 2019 una crescita globale delle vendite di circa il 6%, che dovrebbe compensare le lievi perdite dell’anno appena concluso.

IT/Apparecchiature per l’ufficio: l’Asia sostiene il mercato globale

Nel 2018, i consumatori di tutto il mondo hanno speso circa 157 miliardi di euro per l’acquisto di Apparecchiature Informatiche e per l’Ufficio, un risultato pressoché uguale all’anno precedente.

Nel segmento IT, cresce la domanda di dispositivi con prestazioni elevate, in particolare nel segmento dei PC per il Gaming. Se nel 2018 le vendite sono aumentate leggermente in America Latina e APAC, in Europa il mercato è piatto, mentre diminuiscono le vendite in Nord America e in Medio Oriente/Africa.

Il segmento Apparecchiature per ufficio ha registrato uno sviluppo positivo (+3%) nel corso del 2018, con un fatturato di circa 16 miliardi di euro. Anche in questo caso, cresce soprattutto l’Asia e in particolare la Cina.

Nel 2019, tuttavia, GfK prevede per questo settore un calo globale delle vendite di circa il 3%.

Elettronica di consumo/Fotografia: crescono i dispositivi connessi e quelli premium

Le vendite nei settori dell’Elettronica di consumo e della Fotografia sono aumentate di quasi il 6% nel corso del 2018, per un controvalore di 153 miliardi di euro*. Questi mercati rappresentano circa il 15% di tutte le vendite di TCG.

Nell’Elettronica di consumo, emerge un trend particolarmente positivo per i prodotti top di gamma. Crescono, ad esempio, le vendite di televisori con schermi superiori ai 50 pollici e i modelli OLED. Nel mercato dell’Audio, risultano particolarmente positive le performance di cuffie e altoparlanti Bluetooth. I dispositivi elettronici per l’intrattenimento sono cresciuti particolarmente in America Latina (+24%), ma registrano un trend positivo anche in Europa, APAC e Medio Oriente/Africa.

Al contrario, nel 2018 il segmento della Fotografia continua a registrare un trend negativo a livello internazionale (-5%), con un fatturato di 15 miliardi di euro*. Anche in questo caso, gli unici segmenti che crescono sono quelli premium.

Per il 2019, GfK prevede una crescita leggermente inferiore (+4%) per i mercati dell’Elettronica di consumo e della Fotografia a livello mondiale.

Piccolo Elettrodomestico: crescita significativa, soprattutto in Cina

A livello internazionale, nel 2018 il settore del Piccolo Elettrodomestico (SDA) ha realizzato un fatturato globale di circa 86 miliardi di euro, segnando un +7% rispetto all’anno precedente. Sostenute da una domanda forte in Cina, le vendite della Regione APACsono aumentate del 13%. In America Latina e in Medio Oriente/Africa le vendite sono cresciute del 10%, mentre in Europa la crescita è stata del 7%. Solo in Nord America le vendite sono diminuite leggermente (-2%) rispetto allo scorso anno. Tra i prodotti più popolari del 2018 ci sono stati gli aspirapolvere senza filo.

Per il 2019, GfK prevede una crescita ulteriore del mercato del Piccolo Elettrodomestico, pari all’8% a livello internazionale.

Related articles