Updating

Galbusera chiude la gara e riconferma GreyUnited

Stando a quanto ci risulta, sarebbe giunta al termine la gara indetta da Galbusera per una eventuale riallocazione del suo budget di comunicazione, storicamente gestito da GreyUnited.

Al pitch, oltre all’attuale agenzia, avrebbero preso parte anche Leagas Delaney e la romana Yes I Am, vedendo uscire nuovamente vincitrice la sigla in carica. Pino Rozzi, Presidente e Ceo GreyUnited, raggiunto da noi telefonicamente, ha preferito non rilasciare dichiarazioni.