Natura in movimento

Palazzo Litta di Milano

Il Palazzo Litta si anima di movimento ed energia con la mostra dell’artista brasiliana Bia Doria, cui sculture contemporanee dialogheranno con le curve e ornamenti dell’edificio barocco. L’esibizione ‘Natura in movimento’ porta a Milano 15 sculture di legno proveniente da foreste brasiliane a gestione sostenibile. L’artista, ispirandosi nel movimento che osserva nella natura e nelle curve dei rami degli alberi, dà una seconda vita al legno che sarebbe destinato allo scarto. Attraverso questa trasformazione ci invita a riflettere sull’importanza della valorizzazione e protezione ambientale.

Ingresso è gratuito. Trattasi di un progetto del Ministério da Cultura prodotto da Unideias, sponsori Pirelli.

Chi è Bia Doria
Bia Doria è una scultrice brasiliana di discendenza italiana che abita e lavora nella città di São Paulo. Lei utilizza nelle sue opere legno di alberi di foreste a gestione sostenibile, tronchi recuperati da incendi, zone di deforestazione, fondi di fiumi e dighe. Bia percorre il suo paese per visitare le foreste, le comunità indigene, ed è stata più di una volta nella foresta Amazzonica, cercando di richiamare l’attenzione sulla protezione dell’ambiente tramite il suo lavoro. Lavorando come artista per più di quindici anni ha già partecipato ad eventi importanti come la fiera Art Basel Miami, esibito in luoghi prestigiosi come la Gary Nader Fine Art Gallery (una delle maggiori gallerie del mondo), in Italia ha partecipato alla Biennale di Firenze (2015), esibito le sue opere nella Basílica San Paolo fuori le mura (2017) e ricevuto due volte il Prêmio Internazionale Fontane di Roma, Arte, Cultura e Solidarietà dell’Accademia Internazionale La Sponda.