De Chirico | De Pisis – La Mente Altrove

La mostra segna l’inizio di un nuovo corso per i Musei Civici di Domodossola con la nomina di Antonio D’Amico a Conservatore delle Raccolte d’arte del Comune.

D’Amico cura una esposizione che pone De Chirico e De Pisis per la prima volta a confronto con le nature morte del Seicento Napoletano. Inoltre, la mostra espone anche la Natura morta del 1942 che Giorgio Morandi taglia davanti a Carlo Ludovico Ragghianti, un’opera che testimonia l’amicizia dell’artista con il famso critico.

Nel percorso espositivo anche un’inedita ambientazione metafisica, che mette in dialogo una poltrona originale dipinta da De Pisis con gli arredi provenienti dalle collezioni di Palazzo Silva a Domodossola, regalando un’atmosfera sospesa ed evocativa.