Media

Discovery Italia in collaborazione con Squadrati presenta ‘La dieta mediatica dei food lovers’

Uomini e donne sempre più interessati al tema food: appassionati di cucina, desiderosi di approfondire, attenti alle tendenze e amanti della spettacolarizzazione. E’ questa l’immagine che emerge dalla ricerca La dieta mediatica dei food lovers condotta dal Dipartimento Insight & Research di Discovery Italia, diretto da Cristina Cattaneo, in collaborazione con Squadrati, team di ricercatori di mercato specializzati in analisi semiotiche, che mette in luce i comportamenti mediali degli amanti del genere food.

Discovery Italia ha deciso, per la propria vocazione di editore consumer obsessed, di indagare le modalità attraverso cui i food lovers coltivano e si approcciano a questo interesse attraverso la fruizione dei media.

Dopo una iniziale esplorazione sulle tendenze legate al cibo, la ricerca, attraverso una prima fase di  interviste qualitative in profondità a esperti foodies e la successiva analisi desk, ha portato alla creazione di un quadrato semiotico con l’obiettivo finale di profilare i food lovers in relazione alla loro dieta mediale.

La fotografia che emerge dalla ricerca  ha identificato 4 diversi profili di food lovers che approcciano il tema con stili molto differenti:

  • I Cucinieri: Appassionati di cucina e amici dei fornelli, vanno a caccia di ricette, nuove o tradizionali, da tradurre in piatti da portare a tavola. Per loro il cibo è cucina e per questo non amano la spettacolarizzazione e le filosofie del cibo.

Dieta mediatica

  • Siti e blog di ricette
  • Programmi tv di ricette
  • Libri e riviste di ricette

 

  • Gli Antropologi: Curiosi e intellettuali del cibo e dell’alimentazione, sempre alla ricerca di approfondimenti. Per loro il cibo è CULTURA: identità, storia, territorio, etica.

Dieta mediatica:

  • Reportage su cibo e alimentazione (su magazine cartacei e online)
  • Documentari e podcast sul cibo
  • Riviste di approfondimento

 

  • I ool Hunter: Curiosi e sperimentatori, sono sempre a caccia di nuove tendenze.  Per loro il cibo è status, e conoscere nuovi ristoranti, Chef e piatti alla moda è la moneta che misura la loro ricchezza, sempre alla ricerca di nuovi locali da provare.

Dieta mediatica:

  • Documentari su Chef e ristoranti
  • Guide istituzionali
  • Liste e recensioni dei migliori ristoranti

 

  • Gli Spettatori: Amici del divano più che dei fornelli, gli spettatori del cibo vedono nel food evasione e intrattenimento. Per questo amano la spettacolarizzazione che ritrovano in alcune trasmissioni televisive e in alcuni siti web.

Dieta mediatica:

  • Cooking e talent show
  • Storie di Chef
  • Recensioni visive