Media & Research

Dalla matita al mouse, Maurizio Badiani e Gianfranco Marabelli, due protagonisti storici della pubblicità italiana, incontrano la generazione 3.0 – Fausto Lupetti Editore (Foto di Maurizio Vezzoli)

Il libro, nato da una serie di incontri con i ragazzi dell’Accademia di Comunicazione di Milano, condensa in un racconto l’esperienza di due figure di spicco della pubblicità italiana degli ultimi 40 anni. Maurizio Badiani e Gianfranco Marabelli hanno infatti coperto per decenni ruoli di primo piano in alcune delle più importanti agenzie internazionali tra cui J. Walter Thompson, McCann Erickson, Publicis, DDB, FCB, Young&Rubicam.

Nel corso della loro carriera si sono trovati a fronteggiare problemi di comunicazione complessi poi risolti attraverso soluzioni originali ed elaborando una propria visione della pubblicità. “Arrivati alla fine del nostro percorso professionale – comment Badiani nella nota – ci è sembrato utile condividere le nostre esperienze con la generazione che si accinge adesso ad entrare nell’affascinante ma complesso mondo dell’adv. Come dei vecchi pugili che, prima di appendere i guantoni al chiodo, intendono svelare a chi per la prima volta sale sul ring i segreti, se non per vincere, almeno per arrivare in piedi alla 15a ripresa”.

“Il libro – aggiunge Marabelli – è frutto anche della curiosità dei ragazzi. I nostri interventi vanno spesso dietro ai loro stimoli, cercano di dare una risposta alle loro domande, confortare le loro incertezze, fugare le loro ansie. Anche loro sono a pieno titolo coautori del libro”