Updating

Creativi, il multitasking fa male? Per quanto sta accadendo a Abloh (super stressato), sembrerebbe di sì

Virgil Abloh, artista, fashion-designer, DJ, fondatore dell’Off-White, famoso per le sue collaborazioni con Nike e Ikea, Direttore Creativo dell’agenzia Donda di  Kanye West, dopo l’esaurimento nervoso, ha annunciato il suo momentaneo ritiro.

Ordinatogli dal dottore, a causa dell’elevato livello di stress raggiunto, riferisce la stampa internazionale, il Direttore Creativo infatti lavorerà da remoto per i prossimi 3 mesi e si ricongiungerà, come dichiarato in una nota, alla sua famiglia a Chicago.

Racconta Abloha a Vogue Usa: “Lo scorso agosto stentavo a riprendermi da una trasferta oltreoceano, e allora sono andato dal mio medico, che mi ha spiegato come i miei ritmi non mi stiano facendo per niente bene. Quindi per i prossimi 3 mesi lavorerò da casa e starò con la mia famiglia. Mi piace molto accompagnare le mie figlie a scuola”, rassicurando che la collezione primavera-estate 2020 dell’Off-White, in programma per il 26 settembre, andrà comunque regolarmente in passerella nonostante la sua assenza.

L’evento fa luce sui ritmi frenetici del sistema che, prima di lui, hanno visto diversi ricoveri causati da gravi esaurimenti. Ricordando nel 2011 Christophe Decarnin, l’allora Direttore Creativo di Balmain; lo sclero antisemita di John Galliano di Dior e della sua dipendenza da alcool e droghe, e ultimo, il più grave, il caso di suicidio dello stilista Alexander McQueen nel 2010.