Market & Research

Conad cresce del 4,9%, investimento in comunicazione +12% nel digitale. Al suo fianco sempre Aldo Biasi Comunicazione

L’assemblea dei soci Conad ha approvato il bilancio 2017, chiuso con un fatturato della rete di vendita di 13 miliardi di euro, 600 milioni in più rispetto all’esercizio precedente (+4,9%). La quota di mercato si è attestata all’12,5%, in ulteriore progressione rispetto all’11,9% del 2016: cresce nei supermercati, al 21,5% (0,8 punti percentuali sopra il valore del 2016), e nel libero servizio, al 14,6%, 0,4 punti percentuali al di sopra del precedente valore (fonte: Gnlc II semestre 2017).

I soci sono 2.664 (49 in meno rispetto al 2016) e l’organico ha raggiunto le 52.762 unità, con un incremento di 5.380 posti di lavoro negli ultimi quattro anni.

Il piano strategico di sviluppo per il triennio 2017-2019 prevedeva investimenti per 1.101 milioni di euro, di cui 413 nel 2017, 402 nel 2018 e 286 nel 2019. Investimenti finalizzati a nuove aperture e ristrutturazioni, a cogliere nuove opportunità di crescita e a migliorare l’efficienza energetica dei punti di vendita e dei magazzini.

Nel 2017 l’importo destinato alle iniziative di responsabilità sociale ha superato i 23 milioni di euro, a cui si aggiungono oltre 2,8 milioni di euro indirizzati all’acquisto di attrezzature informatiche e multimediali da donare alle scuole.

Anche gli investimenti in comunicazione si sono rafforzati nel tempo. Negli ultimi dieci anni lo stanziamento pubblicitario dell’insegna è aumentato del 25%, raggiungendo nel 2017 i 37 milioni di euro, di cui il 12% destinato ai media digitali.

Ricordando che l’agenzia di comunicazione di riferimento per l’insegna è ALDO BIASI COMUNICAZIONE.