People

Bedeschifilm, la cdp guidata da Giovanni Bedeschi si prepara ad affrontare il 2019 con novità nel settore dei contenuti brandizzati per i canali social. In cantiere anche nuovi cortometraggi di respiro sociale e la produzione di uno spot contro il razzismo

Giovanni Bedeschi
Il 2018 è stato un anno importante e di risultati significativi per bedeschifilm#, casa di produzione milanese fondata da Giovanni Bedeschi.
A iniziare da Pane dal cielo, lungometraggio che racconta la realtà dei senzatetto di Milano, tematica a cui il regista e produttore è molto sensibile. La pellicola è stata proiettata nelle principali sale d’essai e nell’ambito di Festival e iniziative di impronta sociale, ottenendo due accordi di distribuzione: in Italia con Emera Film e all’estero grazie al distributore internazionale TVCO, che ha già portato il film in Polonia e che presto raggiungerà le tv del Brasile.
Tra gli ultimi lavori dell’anno appena trascorso, il digital content natalizio che Bedeschifilm ha realizzato per Lamborghini – Real lovers – con il regista in esclusiva Claudio Gallinella che ha ottenuto, riferisce una nota, 4 milioni di visualizzazioni; lo spot istituzionale per Aboca, oggetto di campagna cinema e tv a partire da febbraio 2019; gli spot realizzati per la campagna digital dei supermercati Aldi, i cui protagonisti sono stati rappresentati da vere famiglie italiane con il cognome Aldi; il content digital prodotto a diecimila metri di altezza per Easyjet in collaborazione con Vogue Italia, in cui la cabina dell’aereo è stata trasformata in una vera e propria passerella con tanto di modelli che sfilano. Il 2018 è stato anche l’anno in cui Bedeschifilm ha realizzato diversi spot per le aziende farmaceutiche, un segmento in cui la casa di produzione si è ormai specializzata.
Pane dal cielo è stato selezionato da Acec Milano per il Festival Aquerò, Lo spirito del cinema – una rassegna dedicata al cinema spirituale – e si è aggiudicato due premi come Miglior film e Miglior regista nel corso della nona edizione del Mirabile Dictu, il Festival internazionale del film cattolico.
Per il 2019, tra i nuovi progetti, e sulla scia del successo di Pane dal cielo, Bedeschi annuncia nuovi cortometraggi di respiro sociale e la produzione di uno spot contro il razzismo; un nuova produzione per la Coop, con la regia di Alberto Poli; diversi progetti in sviluppo che puntano sul brand content per piattaforme  di intrattenimento.In cantiere anche la produzione di una serie di spot per una grande azienda alimentare italiana.
Sul fronte dei talenti in esclusiva su cui puntare in questo nuovo anno, ricordiamo Claudio Gallinella, in Bedeschifilm dal 2009, regista sensibile allo storytelling e al real touch; e Alberto Poli, giovane regista che ha appena realizzato un digital content per Peugeot.
Commenta Bedeschi nella nota: “Il 2018 è stato senza dubbio uno degli anni più importanti per Bedeschifilm; abbiamo lavorato tanto, affrontato nuove sfide e ottenuto molti riconoscimenti. Nel 2019 saremo sempre concentrati sul mercato pubblicitario, da cui siamo partiti e in cui siamo cresciuti negli anni, ma con una sempre maggiore apertura verso la sinergia tra brand content e comunicazione atl, un settore in cui annunciamo grandi novità. Il trend che seguiremo anche nel nuovo anno sarà la nostra attitudine alla production idea, ossia la capacità di offrire il prodotto migliore dal più piccolo budget al più grande e, ovviamente, lo scouting di talenti della nuova generazione da poter inserire e far crescere nella nostra casa di produzione”.