Updating

Nuova partnership e nuovo brief online dall’Università 
Campus Bio-Medico di Roma. Da gennaio il tour del XVIII Spot School Award

Giovani premiati al XVII Spot School Award – maggio 2018

Con la nuova partnership e il brief fornito da Università Campus Bio-Medico di Roma, sono online i tre brief del XVIII Spot School Award – Mediterranean Creativity Festival, il concorso riservato agli studenti dei corsi di pubblicità, comunicazione web e marketing.

Questi i brief su cui gli studenti dovranno cimentarsi: Il peso delle armi di Caritas Italiana per sensibilizzare l’opinione pubblica su come le armi incidano pesantemente sulla costante violazione dei diritti umani e la scarsa attenzione dei media al fenomeno; Cambiamenti climatici e migrazioni, un fenomeno che caratterizzerà il nostro futuro di Legambiente con l’obiettivo di evidenziare il concetto di Giustizia Climatica quale antidoto strategico per ridurre povertà e flussi migratori; Campagna di comunicazione e posizionamento per L’Università Campus Bio-medico Roma per diffondere e valorizzare identità ed attività del Campus che ha al centro dei suoi valori ‘La scienza per l’uomo’.

Anche quest’anno le migliori campagne pubblicitarie prodotte per Spot School Award saranno poi adottate da strutture ed organismi no-profit coinvolti per promuovere e divulgare tematiche di indubbio interesse sociale. Negli anni hanno aderito al Premio, tra gli altri, Aisla onlus, Parkinson Italia Onlus, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, SOS Villaggi dei Bambini. Da gennaio 2019 inizierà il tour di presentazione del Premio presso atenei ed istituti specializzati; prima tappa prevista allo IED Milano.

L’Università Campus Bio-Medico di Roma diventa quindi main partner del XVIII Spot School Award, già patrocinato fin dalla prima edizione dal Senato della Repubblica per i suoi valori altamente etici e sociali; ed è supportato da RAI Pubblicità, Comune di Salerno e da diverse Associazioni di categoria come Ferpi, Unicom, Autori d’Immagini.