People

Alicia Matilda Lubrani lascia Samsung. Da quanto risulta a youmark, il 10 sarà l’ultimo dei lanci seguiti dalla Head of Marketing Communication manger Italia, presente in azienda dal Galaxy1

Chi è Alicia Matilda Lubrani

Nata a Canterbury (UK), dopo aver conseguito la laurea a pieni voti all’Università di Edinburgo, si trasferisce a Londra per una breve esperienza digital nel gruppo News International, per poi tornare a Roma e lavorare nell’Advertising presso la neonata tv satellitare StreamTv. Nel 2003 con la nascita di Sky si occupa del lancio del brand e dell’immagine coordinata di Sky Italia, a seguito della fusione tra StreamTv e Tele+. Dal 2006 al 2011 riveste il ruolo di Responsabile Comunicazione della Divisione Business e Interactive di SKY Italia, dove gestisce le attività di atl, btl, Digital, Direct Mailing, Crm, ed eventi della divisione.

Gli otto anni in Samsung Italia

Nel settembre 2011 al conseguimento di 5 milioni di abbonati di Sky, accetta una nuova sfida e va a lavorare in Samsung Mobile Italia come Responsabile Marketing Comunicazione Consumer dell’ecosistema Mobile e gestisce la strategia e l’implementazione di campagne olistiche lato brand e prodotto con responsabilità per i canali Atl, Digital, Social Media, Crm, Eventi e Sponsorship. Nel nuovo ruolo è protagonista della crescita della marca di Samsung in Italia.  In pochi anni, infatti, la filiale Italiana diventa leader di mercato.

In questo tempo Alicia si occupa delle campagne advertising di lancio e sostegno dei flagship Global, dai primi Galaxy fino alla decima generazione. Viene incentivata dall’internazionale per rafforzare il legame della marca con i consumatori italiani e crea delle campagne advertising molto impattanti a livello media, alcune con i giocatori della Juventus, Paulo Dybala per il lancio dello smartwatch o talenti Italiani come Alessandro Cattelan per il lancio della fotocamera, fino alla campagna integrata per il lancio dello smartphone per le la nuova generazione Instagram, il Galaxy Serie A, con testimonial Fedez. Sviluppa inoltre le campagne per la promozione in Italia delle Olimpiadi e Paralimpiadi (Londra 2012, Rio 2016, Pyeonchang 2018) con atleti provenienti da più discipline sportive invernali ed estive come Tania Cagnotto, Christof Innerhoffer, Sofia Goggia, Melly Corradini.  Cura molte iniziative di branding con la collaborazione di art director, registi e fotografi di fama internazionale come Giovanni Gastel per la produzione di campagne e branded content locali, coordinando la pianificazione media e valorizzando l’utilizzo di mezzi e formati innovativi e digitali oltre a piattaforme, e app proprietarie e servizi, come il nuovo sistema di pagamento digitale Samsung Pay.

Quando nel 2015 diventa responsabile anche delle media relations implementa un modello di comunicazione always on dove mette a sistema tutti i canali, pr, social media, digital e mobile, che convergono in una comunicazione sempre attiva per ingaggiare costantemente i consumatori. Il tutto fino a portare Samsung Italia ad avere una forte accelerazione in termini di awareness e preferenza, contando oggi oltre 5 milioni di follower sulle piattaforme social media attive (Instagram, LinkedIn, Facebook, You Tube.

E’ suo il primo programma di Crm locale, chiamato Samsung Exclusive, oggi migrato alla piattaforma global Samsung Members, basata sul valore del consumatore al centro e il concetto di ciclo di vita per cliente/prodotto con forte integrazione service e social media, in ottica multicanalità per la gestione della soddisfazione del cliente e della loyalty.

Allo stesso tempo, avvia per Samsung il percorso di collaborazione con alcune delle principali realtà sportive italiane rafforzando il legame tra lo sport italiano e la cultura Samsung. Con la title sponsorship smartphone della Serie A femminile di Volley (campionati 2016-17, 2018-19), la marca parla a un target millennial tutto al femminile. Non si tratta di semplice sponsorizzazione, la creazione della piattaforma social Fairplay, infatti, si apre ad un coinvolgimento più profondo che premia tutti i consumatori appassionati di sport e tecnologia.

E’ datata settembre 2018 la collaborazione con le associazioni Doppia Difesa e Telefono Rosa nel lancio di un progetto sviluppato con Securitalia per rendere la vita dei cittadini, e soprattutto delle donne, più sicura attraverso l’app Protezione 24, in grado di attivare i dispositivi e inviare richiesta di soccorso immediata alla centrale di Vigilanza.

Nel 2015 alla celebrazione di 25 anni in Italia,Alicia Lubrani, responsabile anche degli eventi, si occupa del lancioe della promozione della nuova sede Samsung District.

Senza dimenticare i grandi eventi che seguirono, con il coinvolgimento di artisti italiani e non. Dai Subsonica ai Negramaro, Sebastian Ingrosso, Fatboy Slim. Ancora, a Milano il Vertical Stage di corso Europa, con ore di musica gratuita; il primo Laser Show europeo di  Piazzale Gae Aulenti e il Bigger Show, dove intrattenimento e tecnologia diedero vita a uno spettacolo gratuito per  oltre 20 mila consumatori.

In ambito B2B, le iniziative implementate hanno posizionato Samsung quale promotore del processo di digitalizzazione del Paese diffondendo la cultura dell’innovazione e della sicurezza informatica, uno dei punti chiave dell’agenda digitale italiana, e cercando di mettere in luce l’impatto positivo che le nuove tecnologie possono avere sulla vita della gente.

Porta la sua firma anche l’ideazione di WowW, Wide Opportunities Word Business, Summit lanciato nel 2016 e dedicato alla business community. Oggi giunto alla terza edizione, ha l’obiettivo di fornire alle aziende riflessioni e prospettive per sviluppare il business in linea con le ultime tendenze e i cambiamenti dettati dal digitale. Temi come Next Mobile Economy, Cyberscurity, Intelligenza Artificiale, coinvolgendo i principali esperti in materia di sicurezza, esponenti politici e della pubblica amministrazione e rappresentanti dellabusiness community.