Creativity & Beyond

ADCI e Think Cattleya insieme a Roma per il ‘Grande Venerdì di Enzo’

Centoventicinque studenti per trenta direttori creativi e senior delle principali agenzie di advertising e comunicazione. Sono i numeri per il ‘Grande Venerdì di Enzo’ edizione 2019 a Roma ospitato anche quest’anno da THINK CATTLEYA e promosso dall’Adci Art Directors Club Italiano, l’associazione che da 35 anni riunisce i migliori professionisti della comunicazione.
“125 iscritti e 30 direttori creativi è un record. Un grandissimo risultato per Roma. Una città in cui l’industry creativa sta realizzando percorsi inediti rispetto a quelli classici dell’advertising”, affermano nella nota i local ambassador ADCI Lorenzo Terragna e Marco Diotallevi.
“Accogliere nella nostra sede romana un Evento di tale importanza per noi di Think Cattelya è sempre un privilegio, si è respirata un’ energia e passione esemplare da parte degli studenti e una dedizione unica da parte dei creativi nell’ascoltare, consigliare e indirizzare i percorsi di questi giovani entusiasti del loro percorso di studi. Tutto ciò è espressione di quanto sia grande il valore che il nostro settore abbia a Roma sebbene forse in modo più celato, proprio per questo vanno nutrite occasioni così preziose di scambio e crearle è alla base dei valori della Think Cattleya”, aggiunge Monica Riccioni.
Nel corso della serata aspiranti pubblicitari, copywriter, art director, graphic, Ui designer, filmaker, fotografi e illustratori, hanno avuto l’opportunità di sottoporre il proprio portfolio direttamente a numerosi direttori creativi italiani, per ricevere consigli e suggerimenti su come entrare nel settore della comunicazione.
Il ‘Grande Venerdì di Enzo’ è ispirato e dedicato ad Enzo Baldoni, giornalista freelance assassinato in Iraq, ma di mestiere pubblicitario copywriter, solito, ogni venerdì, appunto, aprire il proprio studio ai ragazzi e alle ragazze desiderosi di intraprendere la professione.