Rubriche / Media e Pianificazione

Prove di futuro a Verona con PHD Evolutionary

30
Mar

FullSizeRender2

 

Come sarà il futuro? Intelligenza artificiale, automazione e realtà aumentata sono alcune delle questioni esplorate questa mattina a Verona in occasione della V edizione di PHD Evolutionary, conferenza organizzata da  PHD Italia –  agenzia media e di comunicazione di Omnicom Media Group – ospitata presso Teatro Ristori.

Un momento di networking e di approfondimento sui temi legati alla comunicazione e ai mezzi digitali. Predestination – AI love human è infatti il titolo di questa nuova puntata di PHD Evolutionary 2017 che ha visto un succedersi di interventi al tema dedicati.

Commenta nella nota Vittorio Bucci, Managing Director PHD Italia: “Bisogna prepararsi, i cambiamenti sono enormi, l’avanzamento dell’intelligenza artificiale produrrà effetti epocali e, insieme ai timori, i benefici potenziali sono evidenti. Se è vero che la nostra epoca è quella in cui si verificano le trasformazioni più repentine, è importante prenderne atto per essere pronti alle nuove incursioni e imparare a navigare in questo nuovo mare di opportunità, che include la possibilità di rendere l’advertising ulteriormente performante, proiettando i nostri clienti nei mercati di domani. Non possiamo tentennare”.

Predestination è stato sviluppato in partnership con Lino’s & Co. Verona – ecosistema creativo, laboratorio di stampa tipografica, di idee e di innovazione ma anche concept store  e luogo aperto di co-working.

 










Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie