Rubriche / Dati e Mercato

Opel e Vauxhall entrano a far parte di Groupe PSA

04
Sep

La cessione di Opel Automobile GmbH con i marchi Opel e Vauxhall da parte di General Motors a Groupe PSA è definitiva. La quota di mercato del nuovo Groupe PSA è ora pari a circa il 17 per cento in Europa.

Come già assicurato a marzo, al momento della firma del contratto, i diritti di codeterminazione dei dipendenti non subiranno alcuna modifica. Nel suo insieme il nuovo gruppo produrrà sostanziali economie di scala e sinergie negli acquisti, nella produzione e nella ricerca e sviluppo, il cui valore a regime è stimato in 1,7 miliardi di euro. L’obiettivo è generare un flusso di cassa operativo positivo entro il 2020 e un margine operativo del due per cento entro il 2020 e del sei per cento entro il 2026.

L’inizio di questa nuova epoca è accompagnato da alcuni cambiamenti a livello dirigenziale:

Christian Müller, precedentemente Vice President Global Propulsion Systems – Europe e in Opel dal 1996, prenderà il posto di William F. Bertagni come Vice President Engineering. Si occuperà dell’integrazione di engineering e powertrain.

Rémi Girardon, precedentemente Senior Vice President Group Industrial Strategy presso Groupe PSA, prenderà il posto di Philip R. Kienle in qualità di Vice President Manufacturing.

Philippe de Rovira, precedentemente Group Controller in Groupe PSA, diventerà il nuovo CFO di Opel, succedendo a Michael Lohscheller.

Michelle Wen, Group Supply Chain Management Network Director presso Vodafone Procurement, entrerà nel leadership team di Opel a partire dal 1 settembre sostituendo Katherine Worthen, attualmente Vice President Purchasing and Supply Chain. Tutti gli altri cambiamenti avranno effetto immediato.

Per quanto riguarda il futuro, Michael Lohscheller, Ceo Opel, ha intenzione di realizzare una struttura dirigenziale molto più snella, anche per quanto riguarda il numero di riporti diretti al Ceo.

PSA e Opel/Vauxhall collaborano dal 2012. Finora, questo lavoro congiunto ha riguardato quattro veicoli di Opel.

Opel/Vauxhall e Groupe PSA continueranno a collaborare con General Motors. Oltre allo sviluppo della propulsione elettrica, gli stabilimenti Opel continueranno a produrre veicoli per i marchi GM Buick e Holden.

Parallelamente è in corso l’acquisizione delle attività europee di GM Financial, che è soggetta all’approvazione delle diverse autorità normative, ed è prevista per la seconda metà del 2017.

 










Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie