21
Feb

CESFOTO

Domani, 22 febbraio, OMD incontrerà i propri clienti e i principali stakeholder per condividere alcune delle principali novità emerse durante la cinquantesima edizione del Consumer Electronic Show di Las Vegas.

Nella mattinata gli ospiti saranno guidati in un viaggio futuristico che vede come protagoniste le più innovative star up del momento e le aziende che stanno investendo nelle più recenti scoperte tecnologiche. L’evento, che si terrà nella sede milanese di OMD, ha lo scopo di stimolare la riflessione su come l’elettronica stia cambiando i comportamenti delle persone fino a delineare quelli che saranno i possibili nuovi scenari di consumo.

Tra i trend individuati sono quattro quelli che potranno avere il maggior impatto nei prossimi anni: nuovi modi di far incontrare domanda e offerta, la realtà virtuale che si sta integrando sempre di più con l’ambiente reale, l’evoluzione dei sensori che accelera e l’intelligenza artificiale che aiuterà a risolvere problemi.

Queste quattro direzioni aprono possibilità per i consumatori e per le aziende. Come i distributori domestici di birra Pico Brew, che permette di ottenere 5 litri di birra in 2 ore, esempio di offerta a km 0. Le esperienze virtuali sono sempre più immersive, ora si possono toccare gli oggetti, Go touch VR per esempio ha trovato il modo di integrare il senso del tatto nella VR attraverso l’uso di sensori da applicare sui polpastrelli. Sempre parlando di sensori la loro evoluzione sta aprendo nuove frontiere, come Lumini che attraverso una foto scattata con il cellulare analizza la pelle e consiglia i trattamenti e i prodotti necessari. Laundroid, infine, è un armadio che lava, asciuga, piega e mette in ordine i panni dividendoli per tipologia, colore o proprietario.

Queste alcune delle novità che verranno raccontate da Emanuele Giraldi (Head of Business Development) e Chiara Tescari (Managing Partner) di OMD, che a Las Vegas sono andati personalmente a gennaio per raccogliere stimoli e per intervistare i professionisti delle start up in scena nei 250mila metri quadrati di esposizione. Durante l’incontro agli ospiti sarà offerto un assaggio di esperienza virtuale direttamente dai professionisti di Go Touch VR, presente anche al CES2016 e Impersive, realtà italiana in espansione.










Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie