29
Nov

Si dice che le persone provino disagio nell’ascoltare la propria voce. Sarà vero? McCann Worldgroup Italia ha realizzato, in collaborazione con il Centro Clinico NeMO, My Voice, un esperimento sociale per dimostrare che la nostra voce ha una bellezza e un’importanza molto più grande di quelle che noi le attribuiamo. E per questo, donarla a chi non ce l’ha più attraverso l’App NeMO-My Voice è un semplice, ma bellissimo gesto.

Cinque persone sono state invitate in uno studio, ignare di quello che sarebbe successo e intervistate con domande di ogni tipo. Tutte hanno poi riascoltato la propria voce e si sono vergognate o hanno espresso un parere negativo. Ma l’esperimento non era ancora finito: quando hanno sentito le proprie voci utilizzate da un malato di SLA, mostratosi davanti a loro per comunicare con una voce vera e umana attraverso il computer, la loro opinione è profondamente cambiata.

L’esperimento sociale ha come finalità l’invito a scaricare la nuova versione dell’App Nemo-My Voice e registrare#UnaParolaPerNeMO, donandola a chi non ha più una voce a causa della SLA, una malattia neuromuscolare degenerativa che si porta via tutto, anche la voce.

Ogni parola donata andrà ad arricchire un database di voci sul sito www.nemo-myvoice.it per aiutare i malati di SLA a ritrovare parte della propria umanità.

Credit

Client: Centro Clinico NeMO

Direttore comunicazione e raccolta fondi Centro Clinico NeMO:

Nicola De Carne

Advertising Agency: McCann Worldgroup Italia

Chief Creative Officer: Alessandro Sabini

Creative Directors: Eoin Sherry, Fernando Dominguez

Art Director: Giorgia Raffaelli

Copywriter: Andrea Piovesana

Graphic Designer: Helena Pinillos

Account Director: Donatella Bizzari

Account Executive: Alessandro Mazzarisi

Producer: Martina Ferdinandi

Production Company: Think|Cattleya

Director: Joana Skiavini

Web Production: Sdm – interactive passion

App Production: Nohup s.r.l.

Social Management: Reprise Media

 










Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie