20
Nov

L’assemblea dei soci di Alkemy ha approvato il progetto di quotazione sul mercato AIM di Borsa Italiana. Lunedì 20 novembre è programmato l’inizio del RoadShow.

La società è nata nel 2012 e impiega oggi circa 300 professionisti con un portafoglio di quasi 150 clienti costituito da grandi e medie aziende attive nei principali settori merceologici. Nel 2016 ha realizzato un fatturato consolidato di 34,8 milioni di euro, in crescita del 41% nell’ultimo triennio, e un Ebitda di 4,0 milioni di euro, in crescita del 93% nell’ultimo triennio.

I proventi derivanti dalla quotazione finanzieranno lo sviluppo della società che, in linea con il percorso già seguito in questi anni, continuerà sia per via organica che per linee esterne.

In relazione all’operazione di quotazione, Alkemy è assistita da Banca IMI, in qualità di Joint Global Coordinator e Nominated Adviser, e da Intermonte, come Joint Global Coordinator; Bonelli Erede agisce in qualità di advisor legale dell’Emittente, DLA Piper in qualità di advisor legale dei Joint Global Coordinator e KPMG come società di revisione.










Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie