05
Jul

Continuano gli eventi di degustazione per le  città italiane di Difendi la qualità, la nuova campagna di comunicazione del Consorzio del Prosciutto di Parma curata da Cayenne, che questa volta arriva a Bari in Largo Giannella, sabato 6 luglio alle ore 18.

Bari è la seconda città dopo Lucca a essere toccata dal progetto, seguiranno Milano e Roma, ed è stata scelta perché, secondo alcune statistiche (23a edizione de La Qualità della vita nelle province italiane a cura de Il Sole24Ore), pare che qui si faccia poco sport. L’evento sarà supportato dalla campagna locale ‘A Bari si fa troppo poco sport. Ma almeno si mangerà più Prosciutto di Parma’ su radio, quotidiani e web per avvicinare ulteriormente il prodotto al consumatore.

 

Difendi la qualità è un progetto basato sulla difesa del diritto del consumatore alla qualità rappresentata dal Prosciutto di Parma che’ difende la qualità della vita. Almeno a tavola’. Il focus sulla qualità prende il via da un’analisi delle abitudini alimentari dei consumatori che in un momento di crisi come quello attuale evitano innanzitutto gli sprechi e preferiscono investire sulla qualità con un consumo più consapevole rispetto al passato.

Oltre allo spot  che mette in evidenza abitudini e comportamenti che accumunato molti italiani e che invece peggiorano la qualità della vita  come la fretta della vita contemporanea, il parlarsi meno e orari di lavoro sempre più lunghi, è stato inoltre sviluppato il minisito dedicato difendilaqualità.it, dove è possibile mettersi alla prova con un quali-test con quattro aree tematiche legate alla qualità della vita -  alimentazione, benessere, ecologia e tempo libero – e contribuire al punteggio della propria città. I partecipanti al concorso potranno vincere un Prosciutto di Parma alla settimana e partecipare all’estrazione finale di un soggiorno per due nelle terre di Parma.