08
Jan

immagine libro ABIO

La Onlus ABIO dal 1978 aiuta i bambini in ospedale grazie ai volontari. Dal 2005 la Giornata Nazionale ABIO fa conoscere le attività dell’associazione distribuendo cestini di pere nelle piazze italiane per raccogliere fondi. Quest’anno Opera, Consorzio di più di 1000 frutticultori, sostiene ABIO in quest’Opera buona, offrendo le pere da distribuire a fronte di un’offerta che verrà devoluta ad ABIO. Oltre a questo, Opera, fino ad aprile 2018, sostiene ABIO devolvendo parte del ricavato delle vendite di pere nei supermercati italiani.

La campagna e l’idea creativa sono realizzati da Serviceplan Italia, che ha voluto interpretare la sensibilità e la missione dell’associazione. L’operazione viene proposta tramite locandine, leaflet, campagna radio nazionale e instore, attività su Facebook, Instagram  e sito Operalapera.it e confezione con etichetta dedicata.

Serviceplan Italia firma anche il Libro ABIO, quaderno ‘spaziale’ e interattivo, donato ai bambini in ospedale: un parallelo  tra i bambini e gli astronauti che, proprio come i bimbi ricoverati, devono avere tanto coraggio per superare molte sfide, fare mille esami, mangiare cibi strani. Il libro, offerto da Opera e ABIO, viene regalato ai bambini ricoverati con l’intento di rasserenarli. I  bambini creano così un diario che stimola la loro creatività e li aiuta giorno per giorno a vivere il clima dell’ospedale nel modo più sereno possibile.

Credit

Agenzia: Serviceplan Italia
Direttore creativo esecutivo: Oliver Palmer
Direzione creativa: Salvatore Giuliana, Giuliana Guizzi, Iva Kisyova
Art Director: Rea Jabara
Copywriter: Massimo Mazzucca
Account Director: Paola Borroni










Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie