Rubriche / Engagement

Gioca con PlayLink, di H2H il contest per Sony PlayStation

08
Jan

EventoSony

H2H firma il consolidamento di Sony PlayLink, nuova piattaforma di gioco che ha cambiato il mondo PlayStation, rendendo l’esperienza di gaming ancora più social e trasformando lo smartphone in un vero e proprio controller.

Dopo aver affiancato PlayStation nell’evento di lancio alla stampa, svoltosi lo scorso settembre a ridosso della Milan Games Week, H2H ha ideato e sviluppato ‘Gioca con PlayLink’, concorso flash sponsorizzato sulla pagina Facebook di Sony PlayStation Italia, con la partecipazione del Trio Medusa. Il concorso, attivo dal primo al 7 dicembre 2017, ha visto una partecipazione di quasi 900 persone. L’obiettivo era far indovinare l’identità dei tre ospiti tramite tre indizi, con in palio la possibilità di giocare una partita insieme a loro negli uffici romani di PlayStation. Così, i due vincitori – Giovanni e Sara – affiancati da una rappresentante dell’area Sales PlayStation, hanno potuto sfidare Gabriele Corsi, Furio Corsetti e Giorgio Maria Daviddi a un quiz game, ‘Sapere e Potere’, tra quelli disponibili per PlayLink. Inoltre, per tutti i partecipanti è stato messo a disposizione il PlayLink Super Pack Bundle contenente i quattro giochi per PlayLink: Dimmi chi Sei, Sapere e Potere, Hidden Agenda e SingStar Celebration.

“PlayLink ha rivoluzionato il modo di giocare alla PlayStation”, dichiara nella nota Paolo Romiti, Amministratore Delegato e Presidente H2H. “Abbiamo affiancato Sony nel lancio della nuova piattaforma già in occasione della presentazione alla stampa, dove abbiamo coinvolto influencer non strettamente appartenenti al mondo del gaming, in linea con il posizionamento del prodotto, che si rivolge anche a un pubblico di non gamer. L’utilizzo del cellulare come controller e la tipologia di titoli usciti rendono PlayLink una piattaforma adatta a un pubblico molto allargato, grazie alla sua immediatezza e alle meccaniche di gioco che favoriscono l’interazione tra i partecipanti, un po’ come facevano i vecchi giochi da tavola. Questo contest prosegue il lavoro di supporto al cliente nel cercare di trasferire questo concetto attraverso attività social ingaggianti e testimonial noti al grande pubblico”.

 










Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie