01
Feb

Sapevamo che in pubblicità si trovano molti artisti. Ma immaginavamo più nei reparti creativi delle agenzie. Invece a sfruculiare nelle loro vite, anche i manager riservano sorprese non indifferenti. Daniele Cobianchi, ceo di Ogilvy & Mather Advertising, tra l’altro, addirittura poliedriche. Un trascorso da musicista (ha sfiorato il grande successo, quello che ti permette di farne una professione) e un presente (bilanci a parte) da scrittore. La notizia ve l’avevamo già data. Ma l’occasione della presentazione ufficiale , ieri sera a Milano, del suo ultimo romanzo ‘Dormivo con i guanti di pelle’, edito da Mondadori nella collana Piccola biblioteca oscar, in 6.000 copie, è scusa per entrare nel merito. Anche etico. Questa storia, infatti, ha una morale da lasciare a tutti.

 










Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie